Per la personalizzazione dei servizi Tagsets.com utilizza i cookie. Per continuare a usare il sito, accettarlo. Si può scoprire di più a proposito dei cookie e dell’elaborazione dei dati su Politica Sulla Riservatezza.
✓ OK
Inserisci le parole che descrivono il vostro post per trovare gli hashtag più popolari per Instagram
8,660,813 hashtag adesso nella nostra banca dati!

Instagram hashtag per plasticfree

Tutti hashtag sono raggruppati per 30 unità da più popolari a meno popolari.

Perché tutti hashtag sono raggruppati per 30 unità?
  • 30 è la cifra massima di hashtag che si può aggiungere in un momento nella descrizione di post o nel commento secondo le regole di Instagram.
Come godere 30 hashtag per un post?
  • Variante 1: copiate il gruppo di 30 hashtag, incollate nella descrizione di post, salvate.
  • Variante 2: salvate la pubblicazione senza hashtag, copiate il gruppo di 30 hashtag e incollate in commento sotto il vostro post.
Come pubblicare degli hashtag velocemente? È possibile usare sempre gli stessi hashtag? - Importante!
  • Si deve aggiungere degli hashtag nel momento della pubblicazione del post su Instagram o subito dopo, siccome le notizie per hashtag stanno nel ordine cronologico. Spiegando più semplice: più presto aggiungete hashtag dal momento della pubblicazione di un post, più persone lo trovano per gli hashtag scelti.
  • A Instagram non piace quando in ogni post si usa gli stessi hashtag. Anche se pubblicate dei post sullo stesso argomento, potrete sempre trovare hashtag diversi, perché su tutte le foto si può trovare sempre elementi diversi. Per esempio, se tutte le vostre fotografie sono le foto della natura si può usare non solo hashtag “natura”, ma anche “tramonto”, “alba”, “fiore”, “cielo”, “primavera” ecc.
  • Per ottenere più like, usate degli hashtag più comuni. Per esempio è meglio scrivere “caffé” che “Starbucks”. Hashtag sugli argomenti comuni sono più popolari su Instagram e hanno più visioni e like.
502,798
La popolarità generale del gruppo di hashtag
Copiare
negli appunti
Salvare
in Manager di Hashtag
Copiato in appunti
Salvato nella vostra lista di hashtag
Errore. Prova più tardi.
Per vedere gli hashtag
Veloce e gratis ‒ inserisci solo la tua e-mail!
Registrati
  • L’accesso totale al Manager di Hashtag
  • Statistica utile per il tuo account
  • Registrazione gratis con un solo click
  • Non ci serve né il numero di telefono /di carta, né altri dati personali.

Spiegazioni

Mostrare il metodo del calcolo della popolarità e come usarla.
  • Su Instagram la popolarità di hashtag è equivalente alla frequenza del suo uso.
    La frequenza dell’uso è la quantità di post su Instagram con un hashtag definito.
    Quindi, la popolarità di un gruppo di hashtag è il totale dei post di tutti i hashtag che sono inclusi nel gruppo.
  • Più alta la popolarità di un gruppo di hashtag, più like e follower si può ottenere usandolo.
    Nello stesso tempo se si usa un gruppo di hashtag più popolare, si deve aggiungerlo più velocemente nella descrizione di post o nel suo commento, siccome il feed di hashtag è cronologico e i post con i hashtag più popolari sostituiscono uno l’altro più rapidamente.
Come capire e usare il codice colore (rosso, arancione, giallo)?
  • Rosso – vasta popolarità – più di 10,000,000.
  • Arancione – popolarità media – più di 1,000,000 e meno di 10,000,000.
  • Giallo – popolarità bassa – meno di 1,000,000.

Top post

  • Prima li usavo durante l università e ora in ufficio. Da quando ho deciso di fare dei cambiamenti possibili con un minor impatto ambientale, anche l acquisto degli evidenziatori è diventato green! Da un evidenziatore di plastica alla matitona, si trovano facilmente e in diversi colori.durano di più e non si seccano e sopratutto non producono rifiuti ingombranti!.

    #1, @becoming_green, 2018.05.03, ♥ 354

  • Un ulteriore passo verso un bagno zerowaste è quello di scegliere uno spazzolino in bambù al posto della plastica. Questo in bambù dal manico biodegradabile e compostabile dopo l uso va gettato nell organico(togliendo prima le setole). In alternativa agli spazzolini in bambù si trovano in commercio spazzolini in plastica ma con le setole staccabili, per cui si comprano solo le ricariche delle setole, producendo comunque in questo modo un minore quantitativo di plastica. Gli spazzolini con setole a parte li potete trovare sia da che da. Se ne conoscete di altri marchi scrivete pure! Sono sempre info utili!.

    #2, @becoming_green, 2018.07.12, ♥ 352

  • Come ridurre considerevolmente la plastica nel vostro quotidiano Scegliendo le saponette! Nel mio bagno non ci sono piu flaconi plasticosi per la doccia e per le mani ma solo saponette! Durano tanto e sono belle, profumate,economiche e non producono rifiuti! Un piccolo cambiamento ma che produce grandi risultati! Se non avete ancora fatto questa scelta, partecipate al Plastic Free July e cercate le saponette che vi ispirano per iniziare!.

    #3, @becoming_green, 2018.07.03, ♥ 341

  • Fare la spesa di frutta e verdura in modo sostenibile Andando al mercato rionale e piuttosto semplice, basta portare le proprie buste o sacchetti. Io porto con me le retine che ho acquistato da e non ho mai avuto problemi. Cerco di comprare solo le verdure e la frutta di stagione e possibilmente a km 0 o cmq di provenienza italiana. Prima di andare al mercato, pianifico già più o meno il menù della settimana successiva e faccio una lista di quello che mi serve. Questa organizzazione mi facilita molto soprattutto perché rientrando da lavoro non mi pongo più la domanda stasera che faccio a cena. A volte capitano imprevisti e c è flessibilità ma aver già pensato le cene della settimana mi alleggerisce molto e soprattutto ho notato che è funzionale per la spesa, compro solo cose nella lista ed evito sprechi. Buona giornata a tutte e tutti!

    #4, @becoming_green, 2018.05.16, ♥ 329

  • Oggi é un esplosione di rosso! Pomodorini appena colti dall orto di amici.questo si che è km zero! Certo non è possibile nel quotidiano ma basta cercare in zona e si trovano mercati rionali o anche GAS o altre realta che vanno dal produttore al consumatore. Hanno un altro sapore, rispettano il ciclo delle stagioni e sono plastic free! La verdura e la frutta vendute nella grande distribuzione in confezioni super plastificate vanno evitate. Le alternative ci sono! Io vado con le mie retine del al mercato vicino casa, comode e resistenti!

    #5, @becoming_green, 2018.07.30, ♥ 296

  • La fase dello struccaggio serale non é che mi piaccia molto ma si deve fare! In questo periodo sto provando alcune alternative sostenibili: sono i dischetti riutilizzabili e la saponetta struccante. I dischetti sono davvero semplici da utilizzare basta l acqua oppure pochissimo detergente. Si puliscono facilmente sia con una saponetta oppure mettendoli in lavatrice. Sono mesi che non compro più dischetti usa e getta e non ne ho sentito la mancanza! Altra alternativa sostenibile è questa saponetta struccante di si passa tra le mani e poi sul viso, si forma una morbida schiumetta e poi risciacquo con acqua. E zac viso pulito. Grazie a e a per il tema di oggi! Sostenibilità nel quotidiano, non solo nella moda!

    #6, @becoming_green, 2018.04.29, ♥ 267

  • Uno dei passi più importanti per ridurre la plastica secondo me è questo, sì alla borraccia no alle bottiglie di plastica! Si stima che noi italiani consumiamo ogni anno 206 litri di acqua in bottiglia, attestandoci al primo posto in Europa e al secondo posto nel mondo(dopo i messicani). Quante bottiglie quindi ogni anno si buttano e finiscono molto spesso nel mare! Decisamente troppe. Soprattutto perché si può fare diversamente. Io bevo da sempre l acqua del rubinetto e a Roma posso fare rifornimento anche dai nasoni(nome della fontanella in foto). A lavoro abbiamo l acqua in bottiglia, ma io riempio la borraccia a casa e la porto in ufficio con me, così posso bere e non produco plastica. La borraccia è comoda e mi permette di avere sempre a portata di mano l acqua, è leggera ed entra senza difficoltà nella borsa. Dove è possibile provate anche voi a passare alla borraccia!

    #7, @becoming_green, 2018.07.31, ♥ 252

  • Da alcuni anni ormai faccio i trattamenti per capelli da autodidatta a casa. Questa è una maschera riflessante e nutriente all Hennè Lawsonia inermis con Amla e Cassia. Infuso di ortica e camomilla, succo di limone e miele. Si mixano tutti gli ingredienti finché diventano una crema liscia e si lascia riposare per 10 minuti, poi si spalma su tutti i capelli e si tiene due ore. Dopodiché risciacquo con acqua, come balsamo districante uso vari oli vegetali. Le erbe tintorie me le procuro da, mentre le foglie di ortica per l infuso da

    #8, @zerowastewithme, 2018.06.11, ♥ 238

  • La pelle va idrata e d estate anche protetta dai raggi del sole.e se la crema si trova in un barattolino di vetro con ingredienti naturali e buoni e pure col vuoto a rendere, non posso chiedere di meglio! Sto usando la crema solare viso albicocca& pesca di e mi trovo benissimo, idratante, leggera e profumata! E senza plastica! Io sto facendo conto alla rovescia per le vacanze, voi

    #9, @becoming_green, 2018.07.26, ♥ 234

  • Haul at Silvia s shop in Bologna. Nel mio soggiorno a Bologna ho avuto il piacere di conoscere un accogliente shop di sfuso molto ben assortito e con golosi prodotti da forno. Silvia è una persona deliziosa, che ascolta e consiglia, pronta a soddisfare le tue richieste.

    #10, @zerowastewithme, 2018.05.28, ♥ 231

  • Sabato scorso dopo il nostro bellissimo incontro di condivisione d esperienze di vita e pic nic assolutamente ai giardini Margherita Bolognesi, ci siamo recate in visita da filiera corta e prodotti alla spina. Come non fare rifornimento di cibi sani e senza imballaggi La simpatia e disponibilità di Slivia ci ha letteralmente conquistate. C è anche un angolo caffetteria, banco gastronomico del cibo fresco. tutto sa di rustico e genuino.

    #11, @zerowastewithme, 2018.06.01, ♥ 214

  • Con grandissimo piacere vorrei parlarvi delle creazioni fantastiche di un artigiana italiana che con passione e sostenibilità porta avanti il suo lavoro. Gli ingredienti sono tutti naturali. sì perché gli imballaggi sono di carta riciclata e riutilizzabile. Come ho postato nel Abbiamo provato i saponi nel mese di luglio e che dire. approvati a pieni voti!

    #12, @zerowastewithme, 2018.08.14, ♥ 211

  • Allora partiamo dal presupposto che quando troviamo dei prodotti di buona qualità ci sentiamo ed è esattamente il caso di questi shampoo e balsamo di al cocco. il profumo è fantastico e lasciano i capelli morbidissimi! Lo spunto della mia riflessione oggi peró mi arriva da profili che seguo tipo:. Proprio curiosando tra questi 4 profili mi è venuta l illuminazione,mi spiego meglio. Le due beauty blogger parlano spesso dell importanza di finire i prodotti che si comprano(per diversi motivi sia di scadenza che ovviamente economici) mentre le altre due ragazze si occupano di debellare la plastica. Mi ha colpito il fatto che in un post zerowastedoc spiegasse come 6 mesi dopo aver deciso di non comprare più prodotti in confezioni di plastica lei avesse ancora a disposizione in casa molti bagnoschiuma e shampoo.ho aperto gli armadietti del bagno ed in effetti la situazione a casa mia non è diversa! Sono piena di roba e a occhio penso che in realtà potrei andare avanti anche un anno! Seguiró i loro consigli e: Termineró cose a metà(anche se non mi piacciono) Eviteró di comprare il più possibile confezioni di plastica e ancor di più eviteró di comprare cose se non mi servono! Voi avete qualche trucchetto anti spreco o anti plastica Vi prego scrivetene a più non posso che mi fanno solo bene! ps: nelle storie scriveró il mio inizio plastic free che tutti possiamo fare

    #13, @veggiebeba, 2018.06.06, ♥ 204

  • In una, in una accerchiati dalla, noi facciamo questo gesto un po fuori moda. In the wonderful and hot city of Venezia we do this anachronistic act.refill your steel or glass bottle and live more.

    #14, @kindnessitaly, 2018.08.21, ♥ 198

  • In CUCINA: acquistiamo TUTTO SFUSO e con il VUOTO A RENDERE(tipo il sidro di pere che si vede in foto), quando ci capita di andare da un formaggiaio nuovo con il contenitore di vetro e ci sentiamo dire che non si può mettere il formaggio in un contenitore del cliente PER LEGGE. con somma tranquillità non compriamo il formaggio.(Votiamo ogni giorno con i nostri acquisti, dobbiamo ricordarcelo). Per inciso noi non siamo per la moralizzazione e la privazione, peró per ottenere il risultato, se non si vuole perdere la strada bisogna anche rifiutare il compromesso, altrimenti in quella zona di debolezza può entrare qualsiasi cosa. Cosa produciamo come rifiuti in cucina Tendenzialmente solo organico, che compostiamo, ogni tanto qualche amico viene a cena e ci porta cose imballatissime, in quel caso pazienza, lo mettiamo sul suo conto ambientale In the kitchen: we buy everything in bulk and returnable(like the pear cider you see in the picture), when it happens to go with the glass container to a new cheese maker and we hear that you can not put the cheese in a customer s container FOR LAW. with total peace of mind we do not buy cheese.(We vote every day with our purchases, we must remember). By the way, we are not for the moralization and deprivation, but to get the result, if you do not want to lose the way you must also reject the compromise, otherwise in that area of weakness can enter anything. What do we produce as waste in the kitchen Tend to be only organic, which we compost, sometimes a friend comes to dinner and brings us very packed things, in that case patience, we put it on his environmental account

    #15, @cinzia_vaccaneo, 2018.07.31, ♥ 178

  • Ultimo giorno di Ho pensato di concludere questo percorso comunicativo divertente e accrescitivo raccontando le nostre scelte divise per ambiente domestico, tanto per riassumere. Inizio con il BAGNO: solo PRODOTTI in VETRO(con il vuoto a rendere) e SOLIDI(senza pellicola). Anche il dentifricio, la crema da barba, il deodorante: tutto. In un anno da questa stanza escono come rifiuti plastici solo le testine intercambiabili dello spazzolino, che comunque, prima di essere buttate, passano molto tempo dentro un altro gambo nel settore lavaggi casa. Si può sempre migliorare ma in questo ambiente riteniamo il risultato raggiunto. Ps. Se andiamo oltre la plastica come rifiuti di questa stanza abbiamo le lamette del rasoio di sicurezza di Fabri che sono in metallo e i rotoli di carta e l involucro in materbi della carta igienica. Last day of I thought about concluding this nice communication path by telling our choices divided by home environment, just to summarize. Start with the Bathroom: only glass products(returnable) and solid products. Even toothpaste, shaving cream, deodorant: everything. From this room in a year only the interchangeable brush heads come out as waste. Anyway, before being thrown away, they spend a lot of time as an home washing tool. We can always improve but in this room we consider the result achieved.

    #16, @cinzia_vaccaneo, 2018.07.31, ♥ 154

  • Plastic Free July è un occasione per fare dei piccoli cambiamenti e formare nuove abitudini; è un tempo per prendere consapevolezza di come la plastica possa trovare validi sostituti; un occasione per improntare un nuovo stile di vita che abbia cura di noi, degli altri e della natura che ci circonda! Con questo post partecipo alla bella iniziativa di che ci sfida nella creatività e nella diffusione di azioni plastic free! Per unirvi alla sfida trovate tutte le indicazioni sul loro profilo!. L unione fa la forza!.

    #17, @becoming_green, 2018.07.01, ♥ 136

  • Day25 La bioplastica si mette nel compost, ok. Ma se un packaging o una busta di bioplastica finisce in una fontana, in un fiume o in un giardino cosa succede Quanto tempo impiega a biodegradare Abbiamo provato a mettere due involucri della cartagienica, uno in acqua e uno in acqua e terra. Li lasceremo al sole e alla pioggia sul terrazzo di(i nostri ospiti sono curiosi e sanno che lavoro facciamo). Vi farò sapere tramite le stories come procede l esperimento, in particolare: quanto impiegheranno a biodegradare e cosa risulterà presente nell acqua e nella terra alla fine della decomposizione. The bioplastic is put in the compost, ok. But what happens if a bioplastic packaging is threw in a fountain, in a river or in a garden How long does it take to biodegrade We tried to put two biodegradable wraps, one in a jar full of water and one in a jar with water and topsoil. We will leave them in the sun and rain on the terrace of(our guests are curious and know our job) I will let you know through the stories how the experiment proceeds, in particular: how many times does it takes to biodegrade and what will remain in the water and in the topsoil at the end of the decomposition.

    #18, @cinzia_vaccaneo, 2018.07.27, ♥ 127

  • VIVERE IN MODO ECO-SOSTENIBILE RENDE FELICI. E un po come la storia che si ripete. Quando ero piccola la mia mamma mi ripeteva non sprecare, spegni le luci, non far scorrere troppa acqua, prenditi cura delle tue cose così durano di più.  e io che pensavo  quando avrò la mia casa, farò come voglio- Ed eccoci qua anche io oggi sto attenta alle stesse medesime cose. Molti di noi sono stati cresciuti nella cultura di abbondanza. Non ci manca nulla cibo, acqua, beni materiali di tutto e di più e non finisce mai ma in questo caso nulla è come sembra. Noi siamo estremamente fortunati non tutti nel mondo hanno gli stessi privilegi(acqua pulita e potabile, cibo a sufficienza, vestiti, una casa.). Inoltre tutti gli sprechi che facciamo e tutti i rifiuti che produciamo danneggiano in modo grave anche il nostro ambiente. Quindi è arrivata proprio adesso ORA di cominciare a fare delle scelte responsabili anche pochi piccoli cambiamenti per aiutarci tutti insieme a migliorare le condizioni di questo pianeta unica casa che abbiamo-e dove dovremmo VIVERE tutti insieme nella maniera migliore possibile. VIVERE IN ARMONIA CON LA NATURA CHE CI CIRCONDA Ci sono davvero tante cose che possiamo fare per migliorare il nostro stile di vita. Ogni piccolo passo sarà sicuramente una grande soddisfazione. Pensate solo a quanto possa essere grande il vostro aiuto anche con dei piccoli accorgimenti come ad esempio:. scegliere prodotti per la beauty routine con ingredienti naturali, non tossici scegliere prodotti per la casa eco-sostenibili scegliere di acquistare solo prodotti che davvero ci servono scegliere di riciclare e di riutilizzare scegliere materiale naturale invece di quello prodotto in laboratorio scegliere di realizzare prodotti fai-da-te scegliere di non acquistare prodotti usa e getta scegliere il risparmio energetico in casa Queste sono solo alcune delle piccole cose che possiamo fare. continua.link in BIO-sostenibile

    #19, @green.factory_life, 2018.06.04, ♥ 118

  • Questi sacchetti sono favolosi, in cotone biologico, li potete utilizzare per la vostra spesa di frutta e verdura, sono ultraleggeri, lavabili, riutilizzabili e disponibili in varie misure. Presso il nostro negozio trovate anche dei fogli da riciclare per attaccare le etichette dei pesi così non rovinerete il vostro sacchetto!

    #20, @macrolibrarsi, 2018.08.20, ♥ 118

  • Oggi vi presento queste rusticissime saponette con olio essenziale di lavanda. Cos hanno di speciale Contengono la mia adorata luffa, una spugna di origine vegetale totalmente biodegradabile Questa in particolare mi è stata regalata da una collega, che l ha fatta crescere nel suo orto in Valtellina! Stiamo ancora cercando il nome giusto, mi hanno suggerito muschio marino e barriera corallina, ma io vorrei qualcosa che abbia a che fare anche col profumo lavandoso! Cosa mi suggerite.

    #21, @thescentedgardensoap, 2018.07.01, ♥ 116

  • Per i oggi vi vi parlo del caffè. C è chi lo ama, chi lo odia, chi lo preferisce fatto con la moka chi alla macchinetta, ma qual è il metodo più ecologico Solo alcuni tipi di capsule sono ecologiche, ma si producono sempre rifiuti, seppur riciclabili. Questo ci fa capire che la moka è l unica vera alternativa perché, infatti, dura anni e anni, si possono acquistare i chicchi e macinarli a casa e i fondi di caffè usarli come fertilizzante, o buttarlo nel secchino dell umido/compostabile. Non c è plastica, specie se al bar chiedete la tazzina e non il bicchiere di plastica e specie se non comprare il caffè/tisane/ginseng nelle macchinette in giro(per esempio quelle in università!) perché tutto in plastica e quindi mille rifiuti. Ricordiamoci che l alternativa esiste praticamente per tutto ed è giusto, ogni tanto, ritornare alle origini! Beviamoci un caffè fatto a mano!.

    #22, @greenecoiv, 2018.07.12, ♥ 114

  • Ceretta homemade Due cucchiai di zucchero bianco Un cucchiaio di acqua Un cucchiaio di succo di limone Mescolate gli ingredienti in un pentolino a fiamma viva per 5 minuti, poi lasciate bollire il composto per 20 minuti a fuoco basso, continuando a mescolare. Finita la cottura la cera sarà ustionante(non usatela!), perciò lasciate raffreddare per una notte, oppure ponete il tutto in frigorifero per qualche ora. Una volta raffreddata si sarà rappresa, quindi riscaldatela in microonde o a bagnomaria, e sarà pronta!- Questa cera è perfetta per le pelli sensibili, è semplice da usare perché la consistenza è identica alla classica ceretta, ed è più facile da rimuovere dal corpo perché non serviranno oli, ma basterà sciacquare la zona interessata-

    #23, @biocosmesi_, 2018.08.19, ♥ 113

  • ( below) Ciao sono Marianna, ho 39 anni e questi sono i miei capelli(citazione per pochi intenditori di tv spazzatura Anni 90). I miei capelli che hanno qualche riccio bianco ma va bene lo stesso. I miei capelli che sono rinati. Ricci che prendono di nuovo vita, un po come me. Più di un anno fa ho detto addio al balsamo, alle creme e allo shampoo liquido. Ho scoperto nuovi modi di lavare i capelli e ho scelto il mio. Questo è il risultato. Non male, vero Al momento uso lo shampoo all olio di cocco di. Funziona benissimo sulla mia chioma ribelle e sta durando da una vita(cinque mesi, se non sbaglio). In vacanza al mare spesso uso solo acqua. Non dimentico mai, però, un risciacquo acido con acido citrico, per riequilibrare il pH. Per lo styling.niente, e sono più belli di prima. Metto solo qualche goccia di olio di cocco agli agrumi sulle punte(grazie del consiglio,!) Non mi usate l aceto, che inquina molto di più Avete già provato gli shampoo solidi Com è andata, avete avuto difficoltà. More than a year ago I said goodbye to regular shampoo, conditioner and styling products. I am currently using coconut oil shampoo bar from. It works great on my wild curly hair and is lasting ages(since five months already). When traveling, I often go for no poo but I always do an acid rinse with a solution of citric acid(it works better on me and has way less impact on the environment compared to vinegar). Have you already switched to shampoo bars How the transition went

    #24, @vivere_senza_rifiuti, 2018.07.30, ♥ 113

  • Dentifricio homemade Inauguriamo questo settembre sperimentando una nuova ricetta fatta in casa, facile e- Gli ingredienti sono: Olio di cocco(2/3 cucchiai); Argilla bianca(4 cucchiai); Bicarbonato purissimo(1 cucchiaio); Olio essenziale di menta piperita(circa 5/6 gocce).- Basterà mescolare argilla e bicarbonato, eliminando eventuali grumi, aggiungere gli oli ed è fatta! Potere riporre il tutto in un barattolino di vetro, che abbia un apertura abbastanza ampia per permettere di prelevare il prodotto direttamente con lo spazzolino(sceglietelo in bambù, 100 biodegradabile). In alcune ricette si aggiunge la stevia come dolcificante naturale, nel caso dovesse dare fastidio il sapore di bicarbonato(io personalmente non l ho percepito).- Questa ricetta è stata approvata dai dentisti, ed è inoltre&-

    #25, @biocosmesi_, 2018.09.01, ♥ 103

  • COCCOle(per i miei capelli) Da sempre ho avuto un rapporto un po conflittuale con i miei capelli ricci: mi ricordo ancora quando ho ricevuto per Natale la mia prima piastra, poi è arrivata quella wet and dry, un ferro arricciacapelli(avendoli già ricci sembrerebbe un controsenso!) e poi per ultima quella che fa le onde. Quando ho visto i miei ricci piano piano tendere al liscio per colpa della piastra sono corsa ai ripari, li ho rianimati con tutta me stessa e ora non li mollo più. Ho deciso di non voler vedere più flaconi di plastica nel mio bagno, anni fa ho detto addio ai siliconi e ora il minimal comincia a regnare! In vista dell estate ho iniziato a coccolare i ricci con uno shampoo solido con tanto olio di cocco al suo interno di, super idratante e con un profumo delicato. In più per evitare l effetto crespo, mi affianca da qualche anno questo pettine in legno a denti larghi di. A settembre sarà un anno che sono passata allo shampoo solido(nei post precedenti trovate la recensione dello shampoo al cioccolato di!) e devo dire che è stato un cambiamento per nulla traumatico e anzi, non tornerei più indietro! Fare il beauty ormai è questione di poco spazio in valigia! Voi avete mai provato uno shampoo solido Come vi prendete cura della vostra chioma

    #26, @martina_youngandsustainable, 2018.08.30, ♥ 103

  • Il è finito da pochi giorni, ma nel nostro piccolo noi l abbiamo sempre fatto. è qualcosa che le nostre mamme ci hanno insegnato. il Qui non si butta mai niente! noi l abbiamo sentito tante e tante volte La carta si usa per accendere il fuoco del camino o del forno, o per arrotolare i barattoli pronti a partire per i figli fuori sede; i barattoli o bottiglie di vetro servono per le conserve fresche o secche e le bibite; gli scarti di cibo vengono dati come cibo agli animali(piccini. anche loro hanno bisogno di mangiare cose sane) oppure come concime alle piante; di plastica(maledetta) per fortuna se ne usa relativamente poca o comunque il meno possibile.

    #27, @natural_beauty_girls_, 2018.08.04, ♥ 102

  • Sapone artigianale antiage di ai frutti dolci di bosco Da un po di tempo a questa parte mi sto avvicinando al concetto di zero waste il più possibile, e una delle cose che ho voluto sostituire per prima è stato proprio il sapone. Ho pensato a quanto fosse inutile comprare bagnoschiuma, sapone viso, detergerente viso, sapone mani, sapone piedi. Quando tutti questi prodotti implasticati possono essere facilmente ridotti ad un unica saponetta.- Trovare da subito quella giusta per me è stata una soddisfazione: questa di alkemilla è molto delicata. Non tira sul viso, ma lo deterge in modo eccellente! Anche sul corpo ho trovato beneficio, perché fa subito una leggera schiuma che pulisce a fondo.- La cosa che più ho amato è stato sicuramente il profumo: dolce, ma non stucchevole, che rimane soprattutto se usata per lavare le mani.

    #28, @biocosmesi_, 2018.08.06, ♥ 96

  • Siamo entrate in fissa con le Acque Aromatizzate Oggi vi mostriamo la variante Menta e Limone, rinfrescante e purificante. La ricetta è molto semplice: 2L di acqua; 1 Limone(meglio se non trattato); un pugnetto di foglie di Menta fresca. L aggiunta di zucchero e le quantità esatte dei componenti possono essere decise a vostro piacimento All acqua ci aggiungi la menta, le scorze del limone e il succo. Lascia la bottiglia in frigo per circa 24 ore e il giorno dopo hai una bevanda pronta da gustare. Buon pomeriggio  

    #29, @natural_beauty_girls_, 2018.07.24, ♥ 93

  • Guardare il cielo, le stelle cadenti ed esprimere desideri* Io non sono mai riuscita a vedere stelle cadenti nel cielo ma i desideri si esprimono col cuore e guardare le stelle ci ricorda di farlo più spesso. Siamo fortunati a vedere le stelle, quando il cielo è limpido e senza nuvole. Ricordiamoci che il cielo, l aria e l acqua sono anche un po nostri e dobbiamo averne cura. In economia si studia anche questo, l effetto delle azioni di un terzo su di noi: si chiamano esternalità, positive o negative. Sono cose esterne a noi, ma ci ricadono addosso gli effetti. Un esempio Aria e acque inquinate o i rumori dei vicini. Ricordiamoci la prossima volta che esprimiamo un desiderio, di averne uno anche per l ambiente! I study economics and business and sometimes it makes sense to remind everyone that economics cares about decisions, even those that are made by third parties and reflect on us: polluting air and water for example! We should bear in mind that these goods like water and air belong to us and should take more care!

    #30, @martina_youngandsustainable, 2018.08.20, ♥ 89

  • Uno dei lavoretti post vacanza da inserire nella routine è l idratazione della pelle, che andrebbe fatta tutto l anno, ma almeno dopo l esposizione solare è indispensabile. Il sole ci dona vitamina D, ma della pelle non è un super amico, tende a farla invecchiare un po. Voi cosa usate Io preferisco la crema fluida con il vuoto a rendere e il burro di karitè, poi di tanto in tanto spignatto usando le materie prime del e sperimento le ricettine di con cui stiamo progettando cose carine per l autunno

    #31, @cinzia_vaccaneo, 2018.08.30, ♥ 86

  • Ops! Un intrusa Ieri è stata la consueta domani a casa dei nonni e quando torni a casa per le ferie trovi sempre tante cose buone da mangiare che ti aspettano: pasta fatta in casa(cavatelli al sugo o ravioli ripieni di ricotta sono il della nonna), verdura fresca e appena raccolta dall orticello(peperoni, faciolini verdi, piselli, melenzane, pomodori, zucchine, fiori di zucca e tanto tanto altro) E nonostante il caldo, ti fermi un attimo a respirare a fondo quest aria pulita e fresca Oltre a fotografare il cibo, mi sono cimentata anche in altro. vedrete altro ancora Buon lunedi

    #32, @natural_beauty_girls_, 2018.08.06, ♥ 84

  • Day27 Questo è il periodo in cui la casa si riempie di ortensie della campagna e si finiscono i cioccolatini prima delle vacanze. La seconda caratteristica del periodo è un po una mia decisione. In foto CRI CRI artigianali, fiori di violetta cristallizzati, cacao bassinato e pan masala. Tutti comprati sfusi. Perché diamocelo. in un sacchetto di plastica non sarebbero la stessa cosa. This is the period when the house is filled with hydrangeas of the countryside and the chocolates are finished before the holidays. The second feature of the period is a bit my decision In photo: handmade CRI CRI, crystallized violet flowers, pure cocoa and pan masala. All bought in bulk. If I bought them in a plastic bag. would not be the same thing

    #33, @cinzia_vaccaneo, 2018.07.28, ♥ 83

  • Primo di agosto. Ho scavalcato il mese prima di fare l ultimo post dedicato a questa bella iniziativa australiana. COSA MI È PIACIUTO:- conoscere tante persone che nel mondo, come noi, si impegnano su un tema così importante- vedere persone muovere i propri primi passi e poi correre fortissimo- vedere amare da tante persone il gioco che abbiamo promosso ciné per-assumere anch io l impegno di postare in modo continuativo COSA NON MI È PIACIUTO:- pubblicare foto con una brutta luce perché avevo scelto di non pianificare ma di fotografare spontaneamente di giorno in giorno.-l astio della competizione che ho visto emergere all interno del gioco Di, con una violenza di linguaggio che forse non vedevo dai tempi delle medie CONCLUSIONI.- sono contentissima di aver aderito a plasticfreejuly- sono felice di aver conosciuto nuove persone che percorrono la mia stessa strada e che ho pensait di salutare in questo post- devo ricordarmi che il nostro mondo ovattato di buone maniere e sani sentimenti confina con un mondo ombroso e violento. Cosa che io talvolta dimentico. RINGRAZIAMENTI:.lau.pinoz.ethical.choice.joy.and.mindfulness.ape.ssar.rial.au.ra Se avete voglia di raccontare la vostra esperienza a candidatevi, scrivendo ad

    #34, @cinzia_vaccaneo, 2018.08.01, ♥ 81

  • Amanti del, questo è il post per voi! Se desiderate morbide e gustose, questi due prodotti sono assolutamente ideali! Whipstick, ricco e cremoso al profumo di cioccolato e: non mi dilungo sul buonissimo profumo, basta dire che vien voglia di mangiarlo. Ne basta veramente pochissimo e svolge un azione e. Contiene di germe di grano, oliva e, equosolidale, mandarino, dolce e cioccolato per un aroma davvero irresistibile.- Adoro il pack in latta, lo rende davvero unico e soprattutto Il prodotto è, ma non vegan(contiene cera d api).- Chocolate kiss, lo per labbra lisce con un dolce sapore di cioccolato e arancia l aroma e il sapore sono divini, lo scrub è eccezionale, grazie allo semolato che lascia le labbra morbide e gustose. Niente da aggiungere, semplicemente provatelo!- Pack in vetro, prodotto cruelty free&!-

    #35, @biocosmesi_, 2018.08.30, ♥ 80

  • Ragazze buongiorno! Se continuiamo così. gli unici pesci che troveremo nel mare saranno proprio questi.

    #36, @maria.veneziano.creativemamy, 2018.08.31, ♥ 74

  • Soft Coeur di è un olio da massaggio nudo(senza pack) La base è composta di di, burro di e di, che lo rende morbidissimo. Un piccolo che nasconde un anima di e, che creano un profumo irresistibile.- Da usare su tutto il corpo per grandi e per avere una pelle profumata e setosa.- Il prodotto è

    #37, @biocosmesi_, 2018.08.31, ♥ 71

  • Oggi voglio consigliarvi questa interessante lettura: tratta il tema dell inquinamento del mare dall odiata plastica, ma anche da altre sostanze tossiche come il mercurio. Trovo che sia un libro che chiunque dovrebbe leggere per rendersi conto delle condizioni in cui stiamo lasciando il nostro pianeta. Le attività umane sconsiderate lasciano segni indelebili e determinano tragiche conseguenze, dapprima sulla flora e la fauna, ma poi su noi stessi. Prendere coscienza del punto a cui si è arrivati è fondamentale per attuare politiche rispettose dell ambiente. Abbiamo già iniziato a pagare il conto salato delle nostre azioni ma, se continueremo così, conseguenze ancor peggiori non tarderanno a farsi sentire.

    #38, @eco_books_handmade, 2018.08.09, ♥ 70

  • Sono settimane piene di iniziative e di tappe importanti per noi della Rete. L apertura di una pagina Facebook ufficiale ha portato tante belle sorprese e ogni giorno è una scoperta. Oggi frullatone di zucca, pera e cannella per festeggiare e supportare l iniziativa di. Che sia per tutelare la salute dei denti o per il piacere di decorare, la cannuccia è uno degli usa e getta più utilizzati e uno dei rifiuti più diffusi tra le onde dei nostri oceani. Fortunatamente esistono varie alternative e la mia scelta per la casa è ricaduta sul vetro. Come sempre piccoli gesti ma che su larga scala hanno un peso enorme. Nel mondo ogni giorno si utilizzano mediamente un miliardo di cannucce non riciclabili. E se tutti dicessero basta Da adesso. Se vi sentite di fare un passo in più potete invitare i vostri locali preferiti ad aderire all iniziativa. Tutto il materiale è disponibile sul sito di Marevivo.

    #39, @black_cat_turns_green, 2018.06.14, ♥ 68

  • Con il cuore in pezzi ieri ho guardato le foto di due cervi dell isola di Rum morti a causa di rifiuti trascinati dalla corrente. Eppure non tutti i rifiuti finiscono accidentalmente in natura, non tutti i colpevoli sono ragazzini sciocchi, anzi ci sono persone che regolarmente gettano la loro immondizia nei fiumi, come se la cosa non li riguardasse, come se buttarli nei cassonetti costasse loro troppa fatica. Oggi durante una passeggiata ho trovato uno spettacolo vergognoso. Nel letto del ruscello, insieme a rami ed erba, erano stati gettati una miriade di oggetti come vasi in plastica, scarpe, tessuto non tessuto, maglie, carte della focaccia, buste di semenze e concime, etc. Mentre facevo la contorsionista per riuscire a recuperare più rifiuti possibili, un signore mi ha raccontato che purtroppo capita spesso. Quest uomo di altri tempi, 83 anni e un orto stupendo, mi ha portato un sacchetto e si è offerto di buttare tutto. So che non ho fatto molto, ma questi oggetti una volta in mare creano un danno irreparabile e nel loro perpetuo fluttuare feriscono, mutilano e uccidono senza pietà. Raccogliere è un gesto d amore per la Terra, una medicina per i nostri spiriti feriti e può salvare un essare vivente.

    #40, @black_cat_turns_green, 2018.05.28, ♥ 65

  • Una vecchia bottiglia di vetro di passata di pomodoro e acqua di rubinetto. La semplicità di usare ciò che già si ha.

    #41, @eco_books_handmade, 2018.07.08, ♥ 64

  • La pagliuzza con cui sorseggio il mio Mojito Ha fatto notizia la decisione di Mc Donalds di eliminare le cannucce di plastica dalle loro bibite. Meno male. Cosi sono arrivati quasi tutti i grandi. Assistiamo a un glorioso tam tam dove sacrifichiamo al dio del green washing le povere cannucce di plastica continuando a mangiare in contenitori usa e getta di carta polietinata sorseggiando kg di zucchero in forma di bevande gassate. Un po di coerenza. Le cannucce le stanno eliminando tutti. Retailer che amo visceralmente come Whole Foods e Planet Organic l hanno fatto e lo comunicano- come al solito- molto bene creando comunità, valori e pubblicità intorno a queste pillole di sostenibilità. E fanno bene. E dovremmo fare tutti cosi, comiciando dalle nostre case e dalla nostra quotidianità. Dai nostri figli prima di tutto. Solo non dimentichiamoci che la sostenibilità è un sistema complesso, e passa attraverso uno stile di vita che merita e chiede attenzione agli sprechi, agli imballi, al ritornare a imparare a cucinare, al comprare sfuso e solo quello che serve e a utilizzare il meno possibile oggetti usa e getta. Le cannucce sono solo la punta di quell iceberg di plastica che galleggia nei nostri oceani.

    #42, @riccardoastolfi, 2018.05.28, ♥ 62

  • Non è facile trovare un della colazione che si concili del tutto con il e lo stile della.credo che non tornerò più a casa. It s not so easy to find a. I don t want to come back home.

    #43, @kindnessitaly, 2018.08.19, ♥ 61

  • Un orario che mi piace particolarmente da vivere in spiaggia é quello del pranzo, intorno alle 13! I lettini si svuotano, il vociare diviene lontano, si sentono solo i gabbiani e, in sottofondo, il rumore lieve di.forchette! E quale è il piatto italiano che accomuna noi, aficionados della borsa frigo.il riso freddo, what else! E il vostro piatto estivo preferito, quale è!*

    #44, @mypunkbox, 2018.08.23, ♥ 60

  • Schiva la cannuccia di plastica.se ci riesci! Le cannucce, belle, plasticose e colorate. Le si trova ovunque, al supermercato, al bar, nei prati, in spiaggia.nel naso delle tartarughe o nello stomaco di altri animali. Un oggetto apparentemente così innocuo, diventa causa di inquinamento e di grande sofferenza! A casa usiamo cannucce in vetro o acciaio e al bar chiediamo consumazioni senza, come oggi. A prima vista l operazione potrebbe dirsi compiuta, ma in realtà una cannuccia è stata inserita per errore, poi tolta e gettata. Mentre pagavamo una seconda è stata intercettata in volo verso la mia povera spremuta. Non è colpa delle ragazze che per stanchezza possono confondersi, ma di questa società usa e getta, che non si cura delle conseguenze. Un cannuccia viene utilizzata per pochi minuti, ma nell ambiente i danni sono molteplici e la sua durata infinita. L importante è provare e riprovare con la consapevolezza di aver fatto del nostro meglio!

    #45, @black_cat_turns_green, 2018.05.20, ♥ 57

  • No ai guanti di plastica!/ no more plastic gloves!(English below) In Italia sono ormai obbligatori i sacchetti compostabili al supermercato e questa mi sembra un ottima cosa(al di là della assurda polemica sul costo di questi sacchetti).ma i guanti per prendere frutta e verdura sfuse sono di plastica, e questo non ha il minimo senso. Quindi io uso la stessa borsa compostabile come guanto. In Italy we have compostable bags at the supermarket, but.gloves to take veggies are made of plastic and this is a non-sense.So I use compostable bags as gloves.

    #46, @kindnessitaly, 2018.09.03, ♥ 57

  • Movis, sapone per il viso di Questo sapone per il viso è ricco di vitamina E e pieno di cereali. È un sapone morbido, che contiene pane integrale per esfoliare e rivitalizzare la pelle, olio di germe di grano, olio di luppolo e burro di cacao biologico equosolidale per un azione emolliente e nutriente.- È adatto alle pelli più sensibili e soprattutto a quelle acneiche. Può essere utilizzato più volte al giorno, proprio per la sua delicatezza.- Cruelty free& vegan-

    #47, @biocosmesi_, 2018.08.30, ♥ 57

  • Ieri era la Giornata Mondiale dell Ambiente e il tema di quest anno è la lotta alla plastica usa e getta. Ho festeggiato piantando semi, ma anche se in ritardo voglio aderire al con alcune personali variazioni, perchè io non seguo mai mai le ricette! La bottiglia d acqua riutilizzabile è sicuramente l oggetto che sono riuscita ad integrare meglio nella mia quotidianità e che giorno dopo giorno mi permette di evitare una marea di bottigliette usa e getta. vi sfido a trovare un oggetto che sostituisca l usa e getta e a condividere la foto. Scegliete con cura il vostro compagno per la vita! Ringrazio per aver lanciato una sfida stimolante e costruttiva. Per chi se lo fosse perso, la ha festeggiato aprendo la pagina ufficiale di Facebook. Venite a trovarci per condividere!

    #48, @black_cat_turns_green, 2018.06.06, ♥ 56

  • Doni della Natura. Oggi siamo abituati a prendere avidamente fino a distruggere e consumare le nostre risorse. Tutto intorno a noi è un diritto, qualcosa da possedere. La realtà è che la Natura non si possiede e va trattata con amore e delicatezza. Una pianta è un essere vivente e come tale non può essere depauperata senza criterio. Per non indebolirla si lascia sempre qualcosa indietro. Ultima, ma non per importanza, la gratitudine.

    #49, @black_cat_turns_green, 2018.05.21, ♥ 55

  • Il mio percorso, iniziato timidamente, sta facendo altri passi verso una consapevolezza maggiore nell uso e acquisto di alimenti e cosmetici con un impatto ambientale più basso. Nella foto parte del mio ordine su: bottiglia, shampoo solido e salviette struccanti, sacchetto riutilizzabile, spazzolino in bamboo Hydro Phil. Grazie a per le numerose idee su come combattere lo spreco e a per avermi fatto scoprire un mondo

    #50, @purplevelvet_claudia, 2018.09.01, ♥ 55

  • MONTALBANO shampoo solido di Mai come oggi è indispensabile pensare alla riduzione del consumo di plastica. Purtroppo non è facilissimo evitarla, dato che ne siamo circondati, ma oggi vi consiglio un primo passo fattibile da tutti. Questo confettone giallo è uno shampoo solido, il che significa che ha tutte le componenti di uno shampoo tradizionale tranne l acqua e la confezione in plastica. Si usa strofinandolo direttamente sulla cute(delicatamente) o passandolo tra le mani e poi massaggiando la testa(opzione più consigliata). Montalbano è consigliato per capelli grassi, ma a mio avviso può andare bene anche per capelli normali e secchi(dopo, in ogni caso, bisogna usare il balsamo se avete i capelli medi o lunghi). A me piace tantissimo, profuma di limone, ma non in modo invadente, lava benissimo(come tutti gli shampi solidi di Lush) e lascia i capelli lucidissimi. Il bello di questi shampi è che potete modulare voi il potere lavante, prelevando più o meno prodotto. L inci per me è accettabile, anche se il tensioattivo utilizzato non è perfettamente biodegradabile. Ma il fatto di risparmiare la plastica delle confezioni di plastica mi piace molto. Costa circa 9, ma dovrebbe durare come 3 flaconi di shampoo. Provatelo e non ve ne pentirete.

    #51, @chiara.eco.bio, 2018.08.25, ♥ 54

  • Luglio significa Plastic Free July! Per celebrare l inizio di questa iniziativa, oggi io e il mio compagno abbiamo deciso di costruire una compostiera riciclando i pallet. Anche se purtroppo le mappe erano impacchettate una ad una, questa resta comunque una valida alternativa alle compostiere in plastica e un bellissimo modo per riciclare materiale considerato scarto. La volontà di trovare alternative sostenibili ci ha spinto verso la creatività, fornendoci inoltre l opportunità per passare qualche ora di qualità. Buoni propositi portano buone vibrazioni.

    #52, @black_cat_turns_green, 2018.07.01, ♥ 51

  • Shampoo solido di(in basso a dx) Con siciliano, e, per lucenti. La base di olive verdi è ottima per migliorare la forza e l elasticità dei capelli, mentre i limoni siciliani(olio essenziale, succo fresco e scorza) ed essenza assoluta di rosmarino si occupano di lasciare i capelli e su tutta la lunghezza.- Fa moltissima schiuma, quindi basta usarne pochissimo alla volta, lascia i capelli pulitissimi e ha anche un effetto, sopratutto sui capelli chiari.-, I washed my hair!(in alto a sx) Questo ha il dolce profumo di caramellato, e contiene così tanto miele che fa benissimo ai capelli! Infatti, il miele è un naturale che rende i capelli morbidi e lucenti, ed è delicatissimo sulla cute che deterge a fondo spazzando via i microbi indesiderati. I profumi di dolce selvatica e sul finale rendono il tutto meno stucchevole e delicato.- Permette di controllare l effetto, dando la giusta idratazione e non appesantendo troppo il cuoio capelluto. Lascia i capelli morbidi e leggeri per giorni.- I prodotti sono e

    #53, @biocosmesi_, 2018.08.31, ♥ 46

  • Se fai quello che ti piace, è libertà. Se ti piace quello che fai, è felicità.(Anonimo) Ultimamente,è stato caldo e non sopprtandolo troppo, ho dovuto purtroppo abbandonare la.Ora per fortuna visto che la temperatura è cambiata sono tornata a fare ciò che mi rende felice. cerco di recuperare tutto sia in cucina che non ed il web mi viene in aiuto.Questi sono dei budini fatti con acqua cacao amaro fecola un pò di zucchero e guarniti con granella di nocciole che finalmente ho potuto acquistare sfuse. Chiaramente i barattolini sono tutti in vetro e recuperati da dagli yogurt!Vivere è una sfida continua ma mi e ci rende migliori! Si fanno scelte di vita diverse cercando sempre di rispettare la natura non producendo troppi rifiuti.

    #54, @liciakarah, 2018.08.28, ♥ 43

  • Mi accompagni

    #55, @antonella0426, 2018.09.24, ♥ 43

  • Giorno n. 2. Cosa c è di meglio che cominciare il lunedì mattina con un buon caffè. Anch io sono entrata a far parte del team caffè con la macchina a capsule ma ora la produzione di cialde di plastica vuote sta iniziando a starmi un po stretta. In tema di riduzione/eliminazione della plastica la miglior soluzione è sempre e comunque la cara vecchia caffettiera. Buona settimana. Plastic free is possible!.

    #56, @semplicibricioledivita, 2018.07.02, ♥ 41

  • Rispettare l ambiente è una questione importante che mi sta davvero a cuore. Cerco di selezionare marchi che rispettano l ambiente, che utilizzano materie prime riciclate, che facciano attenzione a specificare dove dev essere poi smaltita. Ultimamente pare che essere green sia solo una moda però. Odio le aziende che speculano sull ecosostenibilità e che prendono in giro il consumatore. Credo sia veramente poco rispettoso. Sono stata da catena di ristorazione che basa la sua idea sul green e l ambiente. Ecco, profonda delusione. La tovaglietta riporta la scritta Abbiamo a cuore la natura, ricicliamo e limitiamo gli sprechi. Fin qui tutto bene. Peccato però che il pasto viene servito in vaschette di plastica, le posate sono di plastica incartate singolarmente in sacchetti di plastica. Acqua in bottiglia di plastica. E qui pensi: dai ci sarà almeno la raccolta differenziata. DEVE ESSERCI! E invece no! Tutto viene poi gettato in un unico bidone a disposizione cioè quello con la scritta INDIFFERENZIATA. Ah. Il bicchiere era di materiale compostabile ma finito insieme al resto credo valga ben poco. Ovviamente non ci tornerò più

    #57, @robertacucca, 2018.08.01, ♥ 30

  • ()*SHAME* Reduce your plastic consumption!. Prima o poi arriva l ora in cui bisogna prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare; ma bisogna prenderla, perché è giusta.(Martin Luther King) Tutto ciò che buttiamo a terra arriva al mare.pensiamoci bene,

    #58, @liciakarah, 2018.08.25, ♥ 27

  • Sto seguendo il affamata di novità! Purtroppo non sono andata di persona ma sto captando alcuni prodotti che non vedo l ora di provare! Tra tutte propone la sua nuova linea Radici e con questo nuovo packaging in mi ha davvero colpita! La strada é ancora lunga ma passo dopo passo riusciremo a sostituire definitivamente la plastica e spero che altri brand di cosmetici e non prendano la stessa scelta!

    #59, @robertacucca, 2018.09.07, ♥ 25

  • 1 Luglio 2018. Inizia oggi la sfida alla riduzione/eliminazione della plastica, in favore del nostro Pianeta. Questa mattina, a colazione, mi sono subito resa conto con quanta plastica dovevo riempire il bidone della spazzatura. È bastato riempire il barattolo dello zucchero che stava finendo, preparare una ciotolina con yogurt e frutta e accontentare i bambini con un budino e un the freddo regalati dalla nonna. Allora ho deciso di cercare 31 oggetti(come i giorni di luglio in cui ci sarà questa iniziativa) per vedere davvero quanta plastica circola nelle nostre case quotidianamente. È non c è voluto tanto tempo per trovare 31 oggetti. Se questo impegno serve anche solamente per creare consapevolezza sul tema, ha già fatto buona parte del lavoro. Perché quando c è la consapevolezza, l azione differente ne è la naturale conseguenza!. Iniziamo allora. Perché il cambiamento inizia davvero da ognuno di noi!.

    #60, @semplicibricioledivita, 2018.07.01, ♥ 22

  • Miglio, lenticchie, farro, riso integrale, avena. quanto amo la mia spesa

    #61, @agaveazzurra, 2018.07.27, ♥ 22

  • Giorno n. 1. Tre giorni fa era il compleanno di uno dei nostri figli. Oltre ad un libro, che desiderava, abbiamo deciso di regalargli una bottiglia che sostituiva le classiche bottigliette di acqua. È un bambino che beve molto, quando esce si porta sempre l acqua con sé e anche a scuola, nello zaino, non manca mai. Ci è sembrato un ottimo regalo, anche in funzione del non voler più acquistare le bottigliette di acqua al supermercato. Ora che l ha provata e ha sperimentato che mantiene le bevande sia fresche che calde per molte ore, procederemo all acquisto anche per tutti gli altri membri della famiglia. Plastic free is possible!.

    #62, @semplicibricioledivita, 2018.07.01, ♥ 20

  • Per mi sono impegnata abbastanza, potevo fare meglio, purtroppo ci sono confezioni con un sacco di plastica ovunque, ma da oggi non comprerò mai più rasoi usa e getta! Molto meglio per l ambiente e dopo un piccolo investimento iniziale(25euro) meglio Anche per il portafoglio(e dicono anche che si ottengono risultati migliori)

    #63, @agaveazzurra, 2018.07.20, ♥ 20

  • Earth Overshoot Day ovvero il giorno in cui l impronta ecologica dell uomo supera la biocapacità degli ecosistemi, abbiamo consumato tutte le risorse naturali che la Terra è in grado di rigenerare in un anno, da oggi iniziamo ad accumulare un debito ecologico. Nell arco di circa 40 anni siamo passati dal 29 dicembre all 1 agosto: nel 2000 l Overshoot Day era arrivato a fine settembre, nel 2016 l 8 agosto e lo scorso anno il 2. Le stime indicano che stiamo sfruttando l equivalente di 1,7 pianeti Terra, se tutti vivessero come noi italiani il consumo salirebbe a 2,6 Terre e l Earth Overshoot Day sarebbe addirittura il 24 maggio, tra i paesi più famelici di risorse ci sono sicuramente gli Stati Uniti: servirebbero cinque Terre per soddisfarne i bisogni. Poi vengono l Australia, la Corea del Sud, la Russia e la Germania, significa che ci sono Paesi che consumano a scapito di altri. Oggi meno del 25 della superficie complessiva delle terre emerse del nostro pianeta è in una situazione naturale, si stima che, al 2050, questa quota potrebbe scendere al 10 se non si agisce significativamente per invertire la tendenza attuale. Servono piani politici concreti, ma nel quotidiano cosa possiamo fare noi Sicuramente partendo dall alimentazione e scegliendo di boicottare allevamenti intensivi che oltre a produrre inquinamento, consumamo enormi quantità di acqua e suolo: se riducessimo alla metà il consumo di carne, l Earth Overshoot Day potrebbe spostarsi avanti di cinque giorni, e di altri 11 se dimezzassimo gli sprechi alimentari.

    #64, @chiaretta_pri, 2018.08.01, ♥ 18

  • Ho deciso di aderire. Per tutto il mese di luglio ci sarà l iniziativa rivolta a ridurre/eliminare l utilizzo della plastica, per dare una mano al nostro pianeta. Potrebbe sembrare complicato, ma sono convinta che si potranno scoprire modalità nuove, tanto semplici quanto utili. Il regolamento dell iniziativa lo potete trovare su. Partecipa anche tu!.

    #65, @semplicibricioledivita, 2018.06.30, ♥ 15

  • 1 giorno di(veramente era ieri). Il mio di ieri è stato usare lo shampoo solido per lavare i capelli.

    #66, @fraconsiglidi, 2018.07.02, ♥ 9

  • Contest di e

    #67, @fraconsiglidi, 2018.07.02, ♥ 9

  • Giorno n. 3. Oggi l argomento è decisamente femminile. Un alternativa alla plastica prodotta dai salvaslip usa e getta(e dalla loro confezione) è proprio quello della versione lavabile e riutilizzabile. Anche perché, se gli assorbenti si usano solo per un breve periodo di tempo ogni mese, i salvaslip possono anche essere utilizzati quotidianamente, portando così ad aumentare notevolmente i rifiuti plastici. Un bel po di anni fa avevo scoperto i pannolini lavabili per i miei figli n. 2 e n. 3 e mi ero trovata benissimo. Terminata questa fase della vita ho deciso che toccava a me. Plastic free is possible!.

    #68, @semplicibricioledivita, 2018.07.03, ♥ 9

  • 2 giorno di e. Il mio di oggi consiste nel lavare gli asciugamani con detersivo in scaglie comprato sfuso.

    #69, @fraconsiglidi, 2018.07.02, ♥ 6

Stimate i nostri hashtag:
Malissimo Male Normale Bene Ottimo Grazie per la recensione!
La classifica corrente: 0 i punti in base di 0 voti.

Le richieste più popolari

Richieste recenti