Per la personalizzazione dei servizi Tagsets.com utilizza i cookie. Per continuare a usare il sito, accettarlo. Si può scoprire di più a proposito dei cookie e dell’elaborazione dei dati su Politica Sulla Riservatezza.
✓ OK
Inserisci le parole che descrivono il vostro post per trovare gli hashtag più popolari per Instagram
8,312,028 hashtag adesso nella nostra banca dati!

Hashtag libreria Instagram

Tutti hashtag sono raggruppati per 30 unità da più popolari a meno popolari.

Perché tutti hashtag sono raggruppati per 30 unità?
  • 30 è la cifra massima di hashtag che si può aggiungere in un momento nella descrizione di post o nel commento secondo le regole di Instagram.
Come godere 30 hashtag per un post?
  • Variante 1: copiate il gruppo di 30 hashtag, incollate nella descrizione di post, salvate.
  • Variante 2: salvate la pubblicazione senza hashtag, copiate il gruppo di 30 hashtag e incollate in commento sotto il vostro post.
Come pubblicare degli hashtag velocemente? È possibile usare sempre gli stessi hashtag? - Importante!
  • Si deve aggiungere degli hashtag nel momento della pubblicazione del post su Instagram o subito dopo, siccome le notizie per hashtag stanno nel ordine cronologico. Spiegando più semplice: più presto aggiungete hashtag dal momento della pubblicazione di un post, più persone lo trovano per gli hashtag scelti.
  • A Instagram non piace quando in ogni post si usa gli stessi hashtag. Anche se pubblicate dei post sullo stesso argomento, potrete sempre trovare hashtag diversi, perché su tutte le foto si può trovare sempre elementi diversi. Per esempio, se tutte le vostre fotografie sono le foto della natura si può usare non solo hashtag “natura”, ma anche “tramonto”, “alba”, “fiore”, “cielo”, “primavera” ecc.
  • Per ottenere più like, usate degli hashtag più comuni. Per esempio è meglio scrivere “caffé” che “Starbucks”. Hashtag sugli argomenti comuni sono più popolari su Instagram e hanno più visioni e like.

Gruppi di hashtag

353,757
La popolarità generale del gruppo di hashtag
Copiare
negli appunti
Salvare
in Manager di Hashtag
Copiato in appunti
Salvato nella vostra lista di hashtag
Errore. Prova più tardi.
Per vedere gli hashtag
Veloce e gratis ‒ inserisci solo la tua e-mail!
Registrati
  • L’accesso totale al Manager di Hashtag
  • Statistica utile per il tuo account
  • Registrazione gratis con un solo click
  • Non ci serve né il numero di telefono /di carta, né altri dati personali.
766
La popolarità generale del gruppo di hashtag
Copiare
negli appunti
Salvare
in Manager di Hashtag
Copiato in appunti
Salvato nella vostra lista di hashtag
Errore. Prova più tardi.
Per vedere gli hashtag
Veloce e gratis ‒ inserisci solo la tua e-mail!
Registrati
  • L’accesso totale al Manager di Hashtag
  • Statistica utile per il tuo account
  • Registrazione gratis con un solo click
  • Non ci serve né il numero di telefono /di carta, né altri dati personali.
Copiare
negli appunti
Salvare
in Manager di Hashtag
Copiato in appunti
Salvato nella vostra lista di hashtag
Errore. Prova più tardi.
Per vedere gli hashtag
Veloce e gratis ‒ inserisci solo la tua e-mail!
Registrati
  • L’accesso totale al Manager di Hashtag
  • Statistica utile per il tuo account
  • Registrazione gratis con un solo click
  • Non ci serve né il numero di telefono /di carta, né altri dati personali.

Spiegazioni

Mostrare il metodo del calcolo della popolarità e come usarla.
  • Su Instagram la popolarità di hashtag è equivalente alla frequenza del suo uso.
    La frequenza dell’uso è la quantità di post su Instagram con un hashtag definito.
    Quindi, la popolarità di un gruppo di hashtag è il totale dei post di tutti i hashtag che sono inclusi nel gruppo.
  • Più alta la popolarità di un gruppo di hashtag, più like e follower si può ottenere usandolo.
    Nello stesso tempo se si usa un gruppo di hashtag più popolare, si deve aggiungerlo più velocemente nella descrizione di post o nel suo commento, siccome il feed di hashtag è cronologico e i post con i hashtag più popolari sostituiscono uno l’altro più rapidamente.
Come capire e usare il codice colore (rosso, arancione, giallo)?
  • Rosso – vasta popolarità – più di 10,000,000.
  • Arancione – popolarità media – più di 1,000,000 e meno di 10,000,000.
  • Giallo – popolarità bassa – meno di 1,000,000.
Stimate i nostri hashtag:
Malissimo Male Normale Bene Ottimo Grazie per la recensione!
La classifica corrente: 5 i punti in base di 2 voti.

Top post - hashtag popolari libreria

  • Non comuni gradini.

    #1, @ig_libri, 2018.05.30, ♥ 3366

  • Leggere un libro è come rifugiarsi dal mondo.

    #2, @ig_libri, 2018.06.29, ♥ 1372

  • Parigi, Francia. La libreria Shakespeare and Company fu fondata nel 1919 da Sylvia Beach, un emigrata statunitense. Fu luogo di incontro per scrittori come Ezra Pound, Ernest Hemingway, James Joyce e Ford Madox Ford. Nel 1941 venne chiusa a causa dell occupazione tedesca di Parigi e non venne più riaperta. Nel 1951, un altra libreria venne aperta da George Withman con il nome di Le Mistral e, alla morte di Sylvia Beach nel 1964, venne cambiato in suo onore in Shakespeare and Company. La libreria è tuttora aperta e gestita dalla figlia del signor Withman. Funge sia come negozio di libri sia come sala da lettura. Curiosità: Si dice che Sylvia Beach facesse circolare titoli banditi nel Regno Unito e negli Stati Uniti, come L amante di Lady Chatterley di David Herbert Lawrence o l Ulisse di James Joyce, che, censurato in quei due Paesi, venne stampato per la prima volta, nel 1922, proprio dalla Beach.

    #3, @ig_libri, 2018.06.23, ♥ 1052

  • La perfezione del Louvre È uscito il nuovo video sul canale dedicato a Parigi! Se non l avete ancora visto basta cliccare il link in bio!

    #4, @wild.at.earth, 2018.03.29, ♥ 736

  • Libreria. Esiste posto migliore al mondo

    #5, @simona_jane, 2018.04.03, ♥ 632

  • Aarhus, Danimarca. L installazione artistica di Susanna Hesselberg è una libreria che precipita verso un abisso infinito. È visibile solo dall alto, grazie ad un quadrato di vetro posto al livello della terra. Sembra un pozzo senza pietre nè acqua, con libri che sprofondano nel terreno. Peccato non poterli recuperare.

    #6, @ig_libri, 2018.06.19, ♥ 584

  • Cercando di rimettere insieme i pezzi dopo aver terminato questa opera immensa. Avrò bisogno sicuramente di un po di tempo per riuscire a compiere frasi di senso compiuto che possano riuscire a spiegarvi ciò che è questo romanzo. Intanto posso dirvi che ho preso 5 pagine di appunti e la prima cosa che ho fatto dopo averlo terminato è stata mettere in wish list TUTTE, e dico tutte, le opere di Yu Hua. In fondo è questo ciò che si prova quando si incontra un nuovo autore che sappiamo sarà nostro compagno per sempre, no!

    #7, @chiamartini95, 2018.08.23, ♥ 562

  • Quando non ho avuto più nulla da perdere, ho ricevuto tutto. Quando ho smesso di essere chi ero, ho incontrato me stessa. Quando ho conosciuto l umiliazione e la sottomissione totale, sono stata libera.

    #8, @ig_libri, 2018.06.16, ♥ 557

  • Oggi è un un po particolare. In un giorno così triste e in un periodo così buio, durante il quale sembra che l umanità si sia persa, la coincidenza ha voluto che.box mi mandasse la box di maggio in cui ho trovato il mio primo libro- sarà il primo di una lunga serie. Si intitola Vite istantanee e lo ha scritto Andrès Neuman. Sono racconti molto brevi. La raccolta si apre con una sezione dedicata alla vita e un particolare con un capitolo che riporta annunci di persone in cerca dell anima gemella, di un partner, o di compagnia. Seguono sezioni che comprendono racconti di morte e di famiglia: gli addi, le solitudini, lo scorrere del tempo. Avrei voluto scrivere che istantanee è una parola che porta la riflessione su un duplice livello: la momentaneità della vita che si imprime attraverso attimi e la fotografia. Avrei voluto consigliarvi questo libro con parole diverse da quelle che mi trovo costretto ad usare. Quando mi sento svegliato e ho sentito le notizia che riguardano l Aquarius, mi sono domandato quel valore possa avere proporre libri in una comunità, quella del, che sta in silenzio in queste situazioni, che di libri vive come fine e non come mezzo, scindendo la vita e la letteratura. Allora mi sono detto che questo libro capita in un momento perfetto: leggete queste vite istantanee e questi istanti di vita, leggete e comprendente a fondo quanta umanità c è in tutte le storie che leggete, usate i libri come mezzo per ritrovarla la vita. O smettete di di leggere e smettere di parlarne di libri e di vite. Oggi l umanità ha comunque in ogni caso fallito. Voi cercate di resistere, perché la sconfitta oggi è universale.

    #9, @mattia.tortelli, 2018.06.11, ♥ 551

  • Tempo di vacanze per molti, qualcuno le ha già iniziate chi al mare e chi in montagna. Altri le inizieranno a breve. Ma parlando di libri quali porterete con voi Quali saranno i libri che leggerete Buona serata e Buona lettura

    #10, @a_tuttovolume_libri_con_gabrio, 2018.07.23, ♥ 550

  • Rimpiangeremo di non aver trovato il coraggio di dire la verità. Rimpiangeremo di non aver detto abbastanza ti amo a chi avevamo accanto, sono fiero di te ai figli, scusa quando avevamo torto, o anche quando avevamo ragione. Abbiamo preferito alla verità rancori incancreniti e lunghissimi silenzi.

    #11, @ig_libri, 2018.06.02, ♥ 528

  • Giuseppe Ungaretti.

    #12, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.04, ♥ 512

  • Biblioteca di Zurigo, Svizzera. Tra design e cultura.

    #13, @ig_libri, 2018.06.07, ♥ 483

  • Avete presente quei periodi dove vi sentite perennemente scocciati e intolleranti al mondo Avete presente quelle giornate in cui non avete voglia di rivolgere la parola a nessuno per non cadere in futili discussioni Avete presente quando vi fermate a riflettere sulla vostra vita e su cosa ne sarà di voi. Non preoccupatevi! Capita a tutti, giovane Holden compreso.

    #14, @libro__in_mano, 2018.09.05, ♥ 469

  • Può, un semplice sguardo, uno solo(fugace, disperato, malinconico, rubato), ma dato a loro, regalarti un momento di felicità

    #15, @unlibrounamedicinaperlanima, 2017.11.25, ♥ 468

  • Ma l arte è tanto più reale della vita. O meglio, una certa arte è molto più reale di una certa vita. Rebecca West, La famiglia Aubrey Buona sera lettori! Oggi vi mostro un piccolo scorcio della mia sorellina e la mia attuale lettura, La famiglia Aubrey di Rebecca West. Ho letto poche saghe familiari nella mia vita e non vedo l ora di continuare a leggere questa meraviglia Inoltre, rispondo al tag(Grazie.libroso) Autore italiano preferito: Primo Levi, Ungaretti, Saviano, Baricco, Calvino. Non potevo citarne solo uno Libro preferito ambientato in Italia: mmmm pochissimi Il sentiero dei nidi di ragno Città italiana dove ambienteresti la scena di un bacio: Capri Una copertina italiana che ti ha particolarmente colpito: La famiglia Aubrey, Ti ho trovato tra le stelle, Il sognatore e La corona di fuoco Uno scrittore Made in Italy con cui ti piacerebbe parlare: Roberto Saviano Un autore famoso della letteratura che ti sarebbe piaciuto incontrare: Primo Levi Voi dove ambientereste la scena di un bacio Quali saghe familiari avete già letto Avete letto La famiglia Aubrey Vi è piaciuto

    #16, @the_wanderingsofreaders, 2018.08.16, ♥ 459

  • C era una libreria poco distante, e decise di andarci, perché libri e musica sarebbero forse riusciti a colmare quel vuoto che la primavera gli stava aprendo nel cuore. Alla tua età, Francis Scott Fitzgerald

    #17, @nuovaeditriceberti, 2018.08.01, ♥ 459

  • Domenica con la mia nuova lettura a cui spero di riuscire a dedicare un pò di tempo. Sono emozionata all idea di intraprendere un viaggio con il mio primo Cortázar, sono certa che farà breccia nel mio cuore, inoltre con poco tempo a disposizione non c è niente di meglio di una raccolta di racconti! Buona giornata a voi

    #18, @miss.sandrabooks, 2018.06.24, ♥ 456

  • Qualche giorno fa ero a Camogli: dopo un pranzo a base di pesce e un buon bicchiere di vino, mi sono ritrovata nella Libreria Ultima Spiaggia a sfogliare i bellissimi romanzi di voi avete giá approfittato degli sconti Quale titolo mi consigliate

    #19, @booksworldit, 2018.06.26, ♥ 452

  • Giorno 5 di 30 di. Tutta Parigi conosce Margherita Gautier, la più bella e raffinata cortigiana della città, che con il suo mazzo di camelie fresche passeggia ammaliando uomini di ogni sorta. È di amore che parla il romanzo di Alexandre Dumas, un amore difficile, passionale e travolgente, l amore che unisce Margherita al bel Armando Duval. Fin dalla sua uscita, nel 1848, La signora delle camelie ebbe a che fare con la censura; non furono pochi infatti gli attacchi fatti al romanzo, tacciato di immoralità e scabrosità. La prima trasposizione teatrale de La dame aux camélias riuscì infatti a vedere la luce solo dopo più di tre anni di censura, riuscendo tuttavia a segnare il trionfo della commedia in costume. Successivamente però le tenaglie della censura tornarono ad avviluppare Alexandre Dumas, quando nel 1863 tutti i suoi romanzi di tematica amorosa, ritenuti quindi depravati e dissoluti, vennero messi all Indice dei Libri Proibiti, seguendo la stessa sorte che era toccata precedente all omonimo padre. Il romanzo che ispirò Giuseppe Verdi nella scrittura della celebre opera La Traviata non ebbe insomma vita facile. Neanche dopo mezzo secolo dalla morte dell autore l opera riuscì del tutto a svincolarsi dalla riprovazione ufficiale, la pellicola del 1926 tratta da questo splendido romanzo, conobbe anche essa la censura; nella versione distribuita in Italia infatti fu infatti eliminata nel terzo atto l immagine dei quadri in cui si vedevano i convitati toccare da sotto il tavolo le gambe delle donne. Sarà finalmente riuscito a liberarsi dalla censura il nostro amato Alexandre Dumas adesso

    #20, @chiamartini95, 2018.09.05, ♥ 447

  • Non devi rimanere ancorata al passato e spaventata per il futuro. Hai una sola vita. Ma se la vivi bene, è sufficiente. L unica cosa reale è ora, questo giorno. Cosa aspetti ad essere felice Ogni giorno conta. In realtà tutti nasciamo felici. Lungo la strada la vita ci sporca, ma possiamo pulirla. La felicità non è esuberante né chiassosa, come il piacere o l allegria. E silenziosa, tranquilla, dolce, é uno stato intimo di soddisfazione che inizia dal voler bene a se stessi.- L ho terminato qualche giorno fa e i pochi pensieri che avrei voluto mettere su carta si son persi, come la storia da metà libro in poi. È il primo libro di I. Allende che leggo e in tante mi avete rassicurato che non ha niente a che vedere con le altre sue opere; purtroppo questo non mi ha coinvolto, non ho provato alcuna emozione nel leggere l amore impossibile tra Alma e Ichimei e la burrascosa vita di Irina. L unico personaggio che mi è rimasto impresso è Takao(il padre di Ichimei) e il racconto relativo all internamento nei campi di Topaz e il post guerra. Peccato. spero in un Giugno più fortunato, e più attivo qui su Instagram perché mi mancate tanto!.

    #21, @librilla_dolcifera, 2018.06.04, ♥ 440

  • Bottino del 3/3. Queste bellezze le ho lasciate di proposito per ultime, la loro storia merita un post tutto suo. Ho letto un solo romanzo di Magda Szabò, La porta, ed è bastato per lasciarmi letteralmente folgorata dall elegantissima prosa e la straordinaria dote comunicativa dell autrice, ho conosciuto la grazie a anche lei grande estimatrice della letteratura ungherese. Una capatina allo stand era inevitabile e devo ammettere che si è trattata della sorpresa più bella che mi hanno riservato queste poche ore al Salone! Ho avuto il grandissimo piacere di conoscere Monika che mi ha trasmesso l entusiasmo per il suo progetto e il suo immenso amore per gli scrittori ungheresi: Szabò, Márai, Kosztolányi, Kristóf e tanti altri che i lettori italiani conosceranno grazie all impegno di questa donna straordinaria!

    #22, @miss.sandrabooks, 2018.05.16, ♥ 434

  • Uso Instagram per due motivi principali: il primo è ovviamente per il piacere della condivisione e il confronto, parlare di tutto quello che gira attorno ai libri e diffondere il più possibile questa bella passione. Il secondo motivo è un pò più sciocco, mi aiuta a tenere il conto delle letture e dei nuovi acquisti, quindi oggi vi beccate i miei tre nuovi arrivati che vi avevo già mostrato qualche giorno fa in alcune stories

    #23, @miss.sandrabooks, 2018.05.29, ♥ 403

  • Le anime hanno un loro particolar modo d intendersi, d entrare in intimità, fino a darsi del tu, mentre le nostre persone sono tuttavia impacciate nel commercio delle parole comuni, nella schiavitù delle esigenze sociali.

    #24, @ig_libri, 2018.06.26, ♥ 400

  • Di pagine che parlano d amore ne è pieno il mondo, ma qui all amore si intreccia una storia vera, la vita vissuta da André e Dorine, un tempo lunghissimo passato insieme; il rimorso di non aver valorizzato nel modo giusto questo amore così grande, così imperfetto, così indissolubile. Un gioco di dare e avere. André ha riscosso per sette anni, si è nutrito della dedizione, della certezza della presenza insostituibile di Dorine, ha bistrattato la loro unione, l ha tradita considerandola un sentimento piccolo- borghese, una debolezza da cui elevarsi al di sopra. Però. C è sempre un però nelle unioni forti, quelle viscerali capaci di cavalcare le onde più indomite, riescono a superare ogni ostacolo, anche quelli che ci cuciamo addosso. Quindi André sente il doloroso bisogno di restituire quei sette anni alla sua lunga storia d amore, e di ricollocare Dorine nel posto che le spetta, quello che ha sempre occupato, ha riscoperto la donna vitale e intelligente che brillava accanto a lui, come un diamante dimenticato. Tu mi svelavi la ricchezza della vita ed io l amavo attraverso di te. Adesso André la svela a noi che possiamo amarla attraverso queste meravigliose pagine, fatevi un regalo, leggete questo libro, sono sicura che le prime sette righe di incipit vi convinceranno più delle mie parole. ♡.

    #25, @miss.sandrabooks, 2018.05.21, ♥ 389

  • Un libro tira l altro. E dopo aver viaggiato tra gli animali preistorici e le curiosità di quelli moderni, persiste la voglia di non abbandondare questo meraviglioso mondo, quindi ho selezionato queste tre raccolte di racconti dove gli animali sono a modo loro protagonisti. Sono indecisa, non so quale iniziare a leggere, suggerimenti

    #26, @miss.sandrabooks, 2018.06.22, ♥ 384

  • Arriverà il giorno in cui riuscirò a fare nuove foto per Instagram, ma-con la sessione che inizia domani- non è questo il giorno.

    #27, @mattia.tortelli, 2018.06.10, ♥ 375

  • Leggere al mare è la ricompensa migliore che possa concedermi dopo una lunga settimana di lavoro. I miei sensi appagati dalle due cose che amo in maniera totale.

    #28, @miss.sandrabooks, 2018.05.27, ♥ 370

  • Quando ho finito di leggere La madre di Eva ho pianto. Ma, a dire la verità, ho pianto diverse volte anche mentre lo leggevo. Ho pianto pensando alla fatica che si fa ad essere madri, a quella che si fa ad essere figlie. Ho pianto per il padre, per il nonno, per la nonna di Eva. Ho pianto per la difficoltà di fare scelte complesse, importanti e fondamentali: scelte di identità. Silvia Ferreri ci racconta con delicatezza spietata non solo una storia che parla di disforia di genere e di transizione, ma anche uno spezzone di vita così vivido da risultare terribilmente reale. Eva ha diciotto anni. Sua madre la attende fuori dalla sala operatoria di una clinica serba dalla quale uscirà come si è sempre sentita: un uomo. È un libro emotivamente così forte che ogni tanto sono stato costretto a chiuderlo e riprendere fiato. Il punto di vista è quello di una madre che si interroga su suoi possibili errori, che usa termini forti nei confronti della scelta della figlia, che ne soffre, ma che nel finale rivela tutto l amore che solo una madre riesce a provare. Leggendolo si riflette, ci si emoziona, si piange di dolore e di gioia: come nella vita. Non vincerà il Premio Strega, ma mi rimarrà nel cuore come uno dei libri migliori letti nell ultimo periodo. Recuperatelo al più presto. e buon

    #29, @mattia.tortelli, 2018.06.25, ♥ 358

  • Quando al tuo rientro dal we trovi ad aspettarti pacchetti bellissimi Non vedo l ora di leggere questa meraviglia di casa

    #30, @elilovesbooks, 2018.02.26, ♥ 333

  • Come tutte le mostruosità, Napoli non aveva alcun effetto su persone scarsamente umane, e i suoi smisurati incanti non potevano lasciare traccia su un cuore freddo. Grazie alle amiche che azzeccano sempre i miei gusti letterari. Non vedo l ora di leggerlo. Chi di voi l ha letto Piaciuto

    #31, @elilovesbooks, 2018.02.27, ♥ 321

  • Ecco chi sono io, Andrej Čikatilo: un pesce pulitore, un sanatore delle vergogne di questo luogo che i nostri padri avevano voluto pulito, felice. Per anni ho adescato questi morti-in-vita, li ho attirati a me e ho liberato loro e il nostro mondo dall orribile condanna che rappresentavano. Questo ho fatto. Per il primo appuntamento del vi propongo Il giardino delle mosche di Andrea Tarabbia. Sarò sincera, è una storia per stomaci forti. Il libro, a metà tra romanzo e biografia, racconta la storia del più feroce assassino del Novecento. È una lunga confessione, perché Andrej Čikatilo, attraverso la penna di Tarabbia, parla in prima persona e cerca in tutti i modi di spiegarci il suo punto di vista, il perché di tanta brutalità. Siamo tra il 1978 e il 1990, in un Unione Sovietica ormai in fin di vita, e il nostro eroe questo non può proprio accettarlo. La sua missione è quella si salvare la sua patria dal cancro che la sta lentamente uccidendo. In questo breve lasso di tempo uccide almeno 56 persone, non ha preferenze per sesso od età, l unica cosa che accomuna tutte le vittime è il fatto di vivere ai margini della società sovietica e di non essersi saputi adattare alle sue regole. Loro sono l emblema vivente del fallimento dell idea comunista, e l unico modo per salvare il gigante morente è eliminarli. Un romanzo forte, terribile e a tratti profondamente disturbante che ci permette di entrare nella mente dell assassino, di immedesimarci con il suo dolore e con la sua follia; che ci fornisce una risposta all unica domanda possibile: Come si può arrivare a tanto. Lo avete già letto Conoscevate la storia di Andrej Čikatilo

    #32, @zazie_danslabiblio, 2018.08.22, ♥ 315

  • Questo è stato un anno di tante prime volte: dal al partecipare a eventi riservati dedicati ai libri. Tra queste prime volte c è anche la collaborazione con Simona, una delle persone più belle che abbia avuto la fortuna di conoscere tramite questo social e grazie alla mia passione per i libri. Si è conclusa giovedì l esperienza del mio primo gruppo di lettura nella sua coraggiosa libreria. E io immensamente grato per la fiducia ricevuta. Il viaggio nel mondo delle moderne eroine erranti mi restituisce un bilancio piuttosto positivo: ho avuto dei bellissimi compagni di viaggio in un posto magico per la cultura. Con loro ho condiviso storie bellissime di editori e scrittori coraggiosi. Ed è per questo che con Simona abbiamo deciso di assegnare, come compito delle vacanze, il libro La libreria della rue Charras di Kaouther Adimi. Questa lettura è stata proposta in realtà dalla libreria Arcadia di Rovereto, i Diari di bordo di Parma e la libreria Modusvivendi di Palermo per promuovere una storia che parla di libri di quella prestigiosa e raffinata casa editrice indipendente che è L Orma editore. Noi abbiamo subito sposato la causa! Mescolando passato e presente, realtà e invenzione, Storia e intima quotidianità, Kaouther Adimi ci conduce con finezza e semplicità per le viuzze di una città immaginifica e dà vita al romanzo di un traghettatore di libri e di idee che fu, magari senza saperlo, il segreto artefice di molta della migliore letteratura del Novecento. e buon amici, fatemi sapere se lo porterete con voi in vacanza!

    #33, @mattia.tortelli, 2018.07.02, ♥ 305

  • Primo Levi.

    #34, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.04, ♥ 297

  • Ieri Adelphi-nella meravigliosa persona di- mi ha invitato a una chiacchierata con Jean Echenoz per parlare del suo nuovo romano Inviata speciale. È stato un incontro ricco di spunti e molto interessante, in uno dei posti più belli che abbia mai conosciuto a Milano(amici di ci vediamo presto). Subito dopo sono stato alla premiazione del, giunta alla sua terza edizione. Un lavoro immenso quello di Benedetta Centovalli e dei ragazzi del master in editoria della Statale. Felice di aver visto la passione e le due opere del e della riconosciute rispettivamente con la vittoria del premio e la menzione speciale. Il tour si conclude stasera alle 20.30 con l ultimo incontro del gruppo di lettura alla.lastoria. Saluteremo le nostre moderne eroine erranti con un libro meraviglioso. Corro a finire di preparare il discorso, voi siateci!(La foto è presa dal profilo di)

    #35, @mattia.tortelli, 2018.06.28, ♥ 297

  • /chi getta semi al vento farà fiorire il cielo.

    #36, @mattia.tortelli, 2018.06.14, ♥ 289

  • La letteratura è qualcosa di profondamente umano, abbraccia e riversa su carta i turbamenti, le ossessioni, dai sentimenti più puri ai più animaleschi. Allora perchè stupirsi quando si parla di libri erotici L eros, il sesso e la sessualità fanno parte del nostro quotidiano, perché non esorcizzare questo tabù in letteratura Ho accolto con entusiasmo il nuovo progetto di, leggerò il primo libro di una nuova trilogia erotica, adoro le sovraccopertine realizzate da E voi Che rapporto avete con questo tipo di letture Tirate fuori i vostri libri erotici, raccontatemi un pò i vostri preferiti!

    #37, @miss.sandrabooks, 2018.05.24, ♥ 285

  • ❝Infatti il mese scorso ho sognato proprio Freud. Era con Jung in un bar a Cesenatico. Si vedeva benissimo che non andavano d accordo, Freud aveva preso uno Spritz e Jung una cioccolata calda. Mondi inconciliabili.❞. Prendiluna mi ha fatta sognare, ridere(davvero, non sotto i baffi) e versare qualche lacrima. Com è che non avevo ancora letto nulla di Benni finora

    #38, @blueleonora, 2018.07.04, ♥ 283

  • GIVEAWAY Non avete ancora deciso che libro portare in vacanza Niente paura: per ringraziarvi del vostro continuo supporto abbiamo deciso di regalarvene uno! Verde limone di Marcial Gala è una delle nostre novità di quest anno che più ha attirato la vostra attenzione: ambientato a Cienfuegos in pieno período especial, uno dei peggiori capitoli della storia cubana, racconta a ritmo di jazz la vita di una cittadina di provincia in un mix di amore, sesso e poesia. Per provare ad aggiudicarvelo basta rispettare tre semplici regole:- seguire il nostro profilo instagram;- mettere questa foto nelle vostre instagram stories taggandoci come(se avete il profilo privato inviateci lo screen della story);- commentare qui sotto scrivendo partecipo taggando nel commento altre 3 persone(non saranno considerati validi profili doppi). A chi seguirà tutte le regole verrà assegnato un numero. Il giveaway inizia adesso e si concluderà il 20 luglio, dopodiché ci sarà l estrazione del fortunato vincitore. Speriamo che vogliate partecipare in tanti e vi facciamo un grande in bocca al lupo.- Lei era così, amava sempre tutti come nessun altro al mondo. Marcial Gala

    #39, @nuovaeditriceberti, 2018.07.09, ♥ 281

  • Guido Guinizzelli, Il dolce Stil Novo/

    #40, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.03, ♥ 280

  • Iniziamo la con un po di(il colore dei di)

    #41, @casasirio, 2018.08.06, ♥ 279

  • Non c era tafano sul dorso d un cavallo, pertugio di tarlo in una tavola, buccia di fico spiaccicata sul marciapiede che Marcovaldo non notasse, e non facesse oggetto di ragionamento, scoprendo i mutamenti della stagione, i desideri del suo animo e le miserie della sua esistenza.

    #42, @ig_libri, 2018.07.03, ♥ 272

  • Ho visto per caso questa foto sul profilo di, e dovevo ricondividerla. Guardate un po in questa meravigliosa libreria indipendente di Lecce dove hanno sistemato il mio libro Gemelle. Un grazie alla libreria e un grazie a chi ha scattato la foto!.

    #43, @giuliabesa, 2018.08.29, ♥ 262

  • Da Eli non solo trovi libri belli scelti da librai appassionati e competenti, ma puoi anche portare il tuo volume antico da far rilegare e restaurare. Vieni a trovarci a Roma, in viale Somalia 50 A.

    #44, @libreriaeli, 2018.04.17, ♥ 253

  • frammenti dalle di Pier Paolo Pasolini.

    #45, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.03, ♥ 253

  • Murakami approvato! Questo è stato il primo libro di Murakami che ho letto, e non pensavo che mi potesse piacere così tanto. Un romanzo intriso di tradizione giapponese, piacevole e scorrevole che riesce a trattare con leggerezza temi di fondamentale importanza. Mi ha fatto riflettere sull importanza e la presenza del passato nel presente: anche ciò che cerchiamo di scansare e allontanare dalla nostra mente periodicamente ritorna, fino a quando non ci facciamo radicalmente i conti. Un altro tema affrontato dal testo è la solitudine, che può diventare tanto pesante da portare alla follia. La bolla nella quale la solitudine ci fa entrare si rompe quando si ha accanto una persona che amiamo e che ci ama, disposta ad accettarci per ciò che siamo a patto che facciamo lo stesso con lei. Voi cosa avete letto di questo autore Cosa ne pensate. Posto nelle storie una foto di chi indovina nei commenti quale è l altro libro di Murakami che ho comprato, e quindi il prossimo che leggerò di questo autore! Via!

    #46, @l.arte.di.leggere, 2018.08.25, ♥ 251

  • Torneranno. È sempre difficile resistere alla tentazione di tornare.

    #47, @unapiccolalibreria_, 2018.08.08, ♥ 248

  • Un eroe della normalità che negli ingranaggi di una vita normale e quotidiana riesce a procacciarsi il senso dell amore, del lavoro e della passione che dà forma alla realtà. A quarantatré anni compiuti, William Stoner apprese ciò che altri, ben più giovani di lui, avevano imparato prima: che la persona che amiamo da subito non è quella che amiamo per davvero e che l amore non è una fine ma un processo attraverso il quale una persona tenta di conoscerne un altra.

    #48, @libro__in_mano, 2018.08.23, ♥ 246

  • SCHELETRI NELLA LIBRERIA E con questa foto in cui sembro stempiata, si nota la ricrescita, ho uno chignon che fa invidia a quello di un etoile di Parigi e un espressione da scazzo quasi totale vi mostro un libro che è stato un cult della mia adolescenza. Non è di certo un capolavoro della letteratura mondiale ma ci sono in qualche modo legata perché ha segnato una parte della mia vita. È uno di quei libri che leggi insieme alle amiche( con le quali ti riunisci poi per guardare pure il film tratto da esso). È un romanzo di formazione( come suggerisce il titolo) pieno di musica e citazioni letterarie, un passepartout per quella fase indefinita dell esistenza che chiamiamo tardo adolescenza e in cui si passa dal romanticismo al nichilismo con ritmo bipolare. Anche voi avete un cult tardoadolescenziale che, nonostante tutto, custodite teneramente ancora Non siate timidi e svelatemi i vostri scheletri nella libreria. È un modo per conoscersi.

    #49, @vale_sco_pri, 2018.07.24, ♥ 240

  • Il pane sotto la neve è il primo capitolo di una saga familiare ma si può leggere tranquillamente da solo in quanto autoconclusivo. Sulle colline dell Emilia inizia il 900 e inizia la vita matrimoniale di Tino e Cesira, due giovani poveri ma innamorati. Tra l arrivo delle figlie, le due guerre, il terreno a mezzadria e le difficoltà, l autrice dipinge con vividi colori la bellezza di una vita semplice, sempre onesta, dove tra le note amare spiccano momenti di gioia e umorismo. La storia è coinvolgente, a tratti drammatica, altri divertente, altri ancora quasi banale: è la storia di una vita vera, dove per i fatti più sconvolgenti non ci si ferma ma si tirano sù le maniche perché bisogna pur sempre mangiare. I personaggi sono incredibilmente vivi, imperfetti ma coerenti con la storia e i percorsi di vita ed è impossibile non affezionarcisi. Sembrava di sentirmela accanto, Cesira, come mia nonna quando mi raccontava esperienze similari. La vita di campagna, quella che ho vissuto e che sento sotto la mia pelle, è descritta con delicatezza e onestà, con i dolori che può portare l incertezza di un guadagno, di uno stipendio a fine mese, con la gioia di gustare i propri frutti e ammirare i propri fiori. Sotto la serenella, Tino e Cesira cercano di vivere una vita semplice e umile, ma è possibile quando due guerre mondiali si susseguono a così breve distanza Recensione completa sul blog(link nella bio).

    #50, @blueleonora, 2018.07.14, ♥ 240

  • ❝Norne si chiamano coloro che determinano la necessità. Rappresentano il legame tra l uomo e il cosmo nelle diverse manifestazioni dell esistenza.❞. Un libro che non può sfuggire a chi, come me, è appassionato di mitologia e cultura norrena. Vorrei avere tutti i testi di questa collana Longanesi, invece mi accontento di prendere in prestito questo dalla mia biblioteca Ogni sera però, dopo essermi spalmata la crema e aver raccolto i capelli, mi coccolo ulteriormente leggendone qualche pagina e rimmergendomi in questo mondo che tanto ho amato(e qualche volta odiato mentre preparavo gli esami. ma questo vale la pena dimenticarlo)

    #51, @blueleonora, 2018.06.23, ♥ 240

  • Come non essere d accordo con Don Lorenzo Milani

    #52, @libreriaeli, 2018.05.20, ♥ 237

  • CAMBIO DI ROTTA L avete conosciuta per la saga dei Cazalet, ma Elizabeth Jane Howard è molto più di questo. Oggi in libreria esce Cambio di rotta, il terzo romanzo mai pubblicato in ordine cronologico dalla scrittrice. Il libro è pubblicato da Fazi, che ci ha permesso di leggerlo in anteprima, nella traduzione di Manuela Francescon. Che aspettate a salpare per un viaggio dal sapore estivo ma dall anima eterna Per leggere la recensione vi basta cliccare il link nel profilo Fateci sapere se avete intenzione di leggere questo titolo e se avete letto altro della Howard! Ps: fino al 5 ottobre i libri del catalogo sono tutti scontati al 25, noi ve lo abbiamo detto!

    #53, @radicalging, 2018.09.06, ♥ 234

  • ❝Silenziosi, sassosi siedono negli oscuri palazzi d entrambi i cuori: segreti stanchi della loro tirannia: tiranni desiderosi d esser detronizzati.❞ Ho iniziato a leggere Cuore di cane di Bulgakov stamattina in spiaggia e mi sta piacendo moltissimo. Le onde, la spiaggia(quasi) deserta, un bel libro e il profumo della crema solare il sabato ideale per chi come me non ama quando la spiaggia è pienissima e, dopo che ti sei ritagliata un angolino, ti comprare accanto una famiglia che, con i parenti sino al quinto grado, monta un tetto di ombrelloni e alle undici e mezza si accomoda davanti a numerose teglie di lasagne. Intanto la lettura dell Ulisse prosegue.

    #54, @blueleonora, 2018.07.21, ♥ 229

  • La rivoluzione islamica ha ovviamente travolto tutta la popolazione, ma sono state le donne le più penalizzate: ai tempi dello scià mettevamo le minigonne, ci truccavamo e potevamo comportarci come le nostre coetanee occidentali, poi il nostro stile di vita è diventato illegale. Secondo me proprio le donne, adottando tutte insieme un abbigliamento più libero, potrebbero compiere un significativo atto di dissidenza. Non potrebbero arrestare tutte le donne senza burqa, se riempissero le strade.

    #55, @libro__in_mano, 2018.08.22, ♥ 228

  • Omaggio a Philip Roth, gigante della letteratura contemporanea scomparso recentemente

    #56, @libreriaeli, 2018.06.03, ♥ 227

  • Perché i nostri sono differenti grazie mille alla à la Page- livres et cafè di(Grazie Clara).

    #57, @casasirio, 2018.07.27, ♥ 226

  • Di aria, spazi e viaggi tra le parole

    #58, @francistella78, 2018.01.11, ♥ 223

  • dalle di Peppino Impastato.

    #59, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.03, ♥ 223

  • Buon pomeriggio,! Perdonate l assenza degli ultimi giorni, sono stata molto indaffarata e non mi sono potuta occupare dell account. Cosa state leggendo Come procedono le vostre In foto vi mostro una delle mie librerie preferite di Bari, la Libreria Laterza, una delle più antiche d Italia con oltre 110 anni di vita, che ha ospitato, nel corso della sua storia, le personalità più importanti della vita culturale e politica del Paese. Voi avete una libreria del cuore nella vostra città

    #60, @lettriceposttraumatica, 2018.06.28, ♥ 222

  • Cedrata, adelphi e fiori! ⠀ ⠀ Ecco a voi dei bellissimi: questa è una casa editrice che io amo. Pubblicano tanti romanzi bellissimi, libri di poesie e molta filosofia. È una delle poche case editrici grosse di cui mi fido ciecamente: è molto raro infatti che qualcuno dei testi editi da Adelphi non mi interessi per nulla. ⠀ ⠀ Vi capita mai di comprare un libro solo perché vi fidate ciecamente della casa editrice che lo pubblica Quale è stato l ultimo libro comprato così, ‚alla cieca. A me ogni tanto capita. L ultimo libro comprato così è stato la casa dei naufraghi di e, come al solito, non mi ha deluso per nulla! ⠀ ⠀ Con questa partecipo anche a di con la buonissima cedrata Tassoni, con un po di ghiaccio e una fetta di limone ⠀

    #61, @l.arte.di.leggere, 2018.08.19, ♥ 221

  • E poi l amicizia è anche questo: fare qualcosa controvoglia solo per aiutare qualcuno. Fare pace senza dirselo è uno dei piaceri della vita. Voi l avete letto C è qualche libro dello scrittore che vi è piaciuto di più

    #62, @unapiccolalibreria_, 2018.08.25, ♥ 220

  • La sofferenza sembrava avere una forza di attrazione irresistibile su Franziska. Come se non potesse averne mai abbastanza. Come se non avesse bisogno di alcuna consolazione, di alcuna pausa. Anche le suore si stupirono della disponibilità a soffrire di Franziska. La ripulirono, le tolsero di dosso la sporcizia, come se in tal modo avessero potuto salvare il futuro di Franziska. Franziska lasciò fare, come se non sapesse che ogni creatura tende ad avere dei sentimenti, sentimenti chiamati compassione, pietà. Franziska avrebbe dovuto sperimentarli prima e viverli sulla propria pelle, molto prima di finire nella nuova terra oltre lo steccato e perdere tutto.

    #63, @ig_libri, 2018.06.21, ♥ 219

  • RECENSIONE- SIRACUSA ⠀ Siracusa è l ultimo romanzo scritto da Delia Ephron, pubblicato nel 2016, edito da a giugno con la traduzione di Enrica Budetta. ⠀ Michael, Lizzie, Finn, Taylor e Snow; due coppie(più una bambina), quattro punti di vista differenti su una vacanza mediterranea organizzata quasi per caso in uno slancio di entusiasmo amichevole e brillo, quello che nel giro di una notte-e per quella notte soltanto- ti farebbe diventare amico del tuo peggior nemico.⠀È questa l occasione che costringe i cinque personaggi che si conoscono poco e nutrono uno nei confronti dell altro sentimenti che oscillano dal disgusto al disprezzo- a partire per l Italia; un viaggio che parte da Roma e finisce a Siracusa.⠀Un soggiorno astioso, scomodo, decadente. Le valigie piene di vestiti e conflitti irrisolti, una passione adultera solo apparentemente vivificante e una bambina, Snow timida in maniera inquietante. ⠀ Il romanzo di Delia Ephron è intrigante, divertente, vibra di una tensione in grado di tenere il lettore sempre sull attenti dalla prima all ultima pagina con un finale, devo dirlo, agghiacciante. ⠀ P.S. Nella seconda immagine trovate la trama del libro dal sito della casa editrice ⠀

    #64, @cultural_mente_, 2018.08.31, ♥ 215

  • Perché i libri del mondo, tutti insieme,sono come dicono sia l universo: infiniti.( Jose Saramago). Feltrinellandia.

    #65, @libro__in_mano, 2018.09.01, ♥ 212

  • scorri la gallery Hello! Oggi nono giorno della, organizzata con! Day 9- Libri blu.come il mare: non ho ancora realizzato quanti ho in È stato un dramma fare queste, anche perché ho dimenticato altri libri(e non ho inserito i ed i!) ad ogni modo vi lascio la lista nei e, come al solito, fatemi sapere se li avete letti e se vi sono piaciuti e se volete qualche info in più su qualche libro non esitate a chiedere!

    #66, @lasoffittadeilibridimenticati, 2018.06.09, ♥ 209

  • Sacca porta libri! Sono una persona che ama portarsi sempre uno o più libri in giro, dentro la borsetta. Tante volte però questo è un problema, sopratutto d estate: fra creme, sabbia, acqua e oli i libri dentro la borsa rischiano di sporcarsi. Per questo motivo ho sentito l esigenza di una sacca da tenere in borsa, nella quale mettere i libri che voglio portare in giro. La sacca che vedete in foto è stata realizzata dalla dolcissima, che su mia richiesta ci ha disegnato un libro e i miei due gatti. Che ne pensate di questa idea Sentite anche voi l esigenza di una sacca porta libri

    #67, @l.arte.di.leggere, 2018.08.12, ♥ 207

  • - Ogni volta che si legge un buon libro, in qualche parte del mondo, una porta si apre per lasciare entrare più luce- SETTEMBRE- mese di nuove letture, di nuovissime uscite da correre a comprare. Mese in cui DOVRO trovare il tempo di riordinare la libreria. In che ordine posizionate i volumi Argomento, casa editrice, ordine alfabetico, colore Io ho sempre suddiviso i libri per argomento e quindi per autore. I romanzi sono suddivisi, a grandi linee, per epoca di pubblicazione. Negli ultimi mesi però è tutto diventato una gran confusione.per cui è ora di nuove sistemazioni!

    #68, @gre_g_g, 2018.09.04, ♥ 202

  • Buon Ferragosto! In foto potete vedere alcune delle letture che ancora vorrei fare ad Agosto, anche se non so se riuscirò nel mio intento. Il libro che vedete aperto lo inizierò oggi, ed è la melodia di Vienna. Solo questo sono poco più di 600 pagine quindi non so se avrò tempo e modo di leggere gli altri. Sopra il libro giallo(che poi è il mammut di Nietzsche della) potete vedere- Il gatto di Chagal di.meteoo- Damasco- La bellezza delle cose fragili- Madame bovary, che mi piacerebbe leggere per partecipare a di ma ancora, come ho già detto, non so se riuscirò. Dall altra parte invece ci sono tre libricini di Carnevali(ditemi nei commenti se vi interessa sapere quali sono) che vorrei usare per introdurmi alla lettura de il primo dio che vorrò fare in seguito Quali sono i vostri propositi per la seconda metà di Agosto Che libri volete ancora leggere- Con questa esplosione di giallo e questo buonissimo vino Argiolas partecipo a di

    #69, @l.arte.di.leggere, 2018.08.15, ♥ 201

  • Sandro Sinigaglia.

    #70, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.04, ♥ 195

  • Sono papponi con l Alzheimer, di frontiera, in cerca di o becchini con qualche di troppo. Sono figlie della mala in cerca di o ragazzi alle prese con corpi dilaniati. Sono il meglio della, e il 21 tornano in. il secondo volume del Mucho Mojo Club- con Jeffery, John Harvey, Doug Johnstone, Danny Gardner e molti altri KID COOPER gratis- http:/bit.ly/2noFVpr Prenota il c è una sorpresa- http:/bit.ly/2OlxQgD

    #71, @casasirio, 2018.08.07, ♥ 195

  • La domenica è La Lettura. Adoro questa rivista, l aspetto con ansia e mi da una grande soddisfazione sfogliarla in virtuale. Nonostante l animo ecologista, continuo a comprare libri in cartaceo(ma gli eBook costituiscono comunque la gran parte della mia libreria) perché mi ci affeziono e adoro sfogliarli e portarli con me. Non mi è invece mai piaciuto accumulare riviste che finisco sempre per buttare dopo qualche mese, perciò adoro la soluzione del digitale. Intanto preparo la recensione di Una Spola di filo blu. ma la mia edizione ha un errore in copertina: riuscite a trovarlo.

    #72, @blueleonora, 2018.06.17, ♥ 193

  • Mario Luzi.

    #73, @la_setta_dei_poeti_estinti, 2018.07.02, ♥ 188

  • Passiamo così tanto tempo a cercare di rimediare a ciò che non abbiamo detto.

    #74, @unapiccolalibreria_, 2018.06.06, ♥ 187

  • Una spiacevole sensazione di malinconia aleggia nell aria in queste ultime giornate di agosto settembre è alle porte! Per consolarmi mi apparecchio il comodino!. Quali saranno le vostre prossime letture. Settembre.

    #75, @libro__in_mano, 2018.08.30, ♥ 178

  • Spero sia buono, è il massimo che posso dare: vi ho messo il cuore e l anima. fino alle ultime particelle: così scrive Katherine Mansfield, autrice neozelandese trasferitasi a Londra agli inizi del Novecento, dopo aver terminato questo suo racconto colmo di sabbia, di alghe, di costumi da bagno appesi ad asciugare, di sandali posati sui davanzali. Con sguardo attento e delicato, la Mansfield rievoca l atmosfera sulla baia di Crescent, in Nuova Zelanda, dove a ondate affiorano le voci dei personaggi, insieme a quella del mare Collana:

    #76, @nuovaeditriceberti, 2018.06.07, ♥ 176

  • Fragilità e forza sono gli emblemi di questo romanzo. La prima rappresentata da Allyson, ragazza acqua e sapone, che cerca di rifarsi una vita alla Tufts University per lasciarsi alle spalle un passato fatto di bullismo, problemi alimentari e insicurezze, insorti dopo l abbandono della madre. La seconda rappresentata da Damon, un ragazzo in apparenza violento e da cui bisogna stare lontani, come consigliano tutti ad Allyson. Segreti e bugie vengono perpetuate per mantenere unita una relazione malata, ma a quale costo A costo di arrivare a gesti estremi. Il passato tenebroso di Damon viene rivelato pagina dopo pagina, e ciò rende la narrazione coinvolgente e dinamica. Questo espediente letterario fa sì che interrompere la lettura sia impossibile. Lo consiglio Sì, è un libro che vuoi finire, per scoprire quali sono i demoni che attanagliano l animo di Damon.

    #77, @ig_libri, 2018.06.11, ♥ 175

  • Sapevate che in Colombia è esistito il serpente più grande di tutti i tempi Il Titanoboa raggiungeva i 13 metri di lunghezza ed era largo un metro! E che i primi orsi delle caverne erano per lo più vegetariani Io l ho scoperto grazie a questi splendidi libri illustrati di: Il piccolo libro dei grandi segreti animali e Il piccolo libro degli animali del mondo antico mi hanno portata in esplorazione del regno animale, mi sono ritrovata a sfogliare con meraviglia le originali illustrazioni di e a provare uno stupore genuinamente infantile nel leggere le curiosità sugli animali passati e presenti. Una piccola meraviglia per i più piccoli ma un tesoro immenso per gli adulti che possono regalarsi un momento per far uscire il bambino che è in loro! Per rendervi partecipi del mio entusiasmo ho caricato nelle stories alcune delle mie pagine preferite

    #78, @miss.sandrabooks, 2018.06.20, ♥ 174

  • Una libreria bellissima in cui scegliere tra un infinità di capolavori nati dalle mani, dalla testa e dal cuore femminile mentre sorseggi un cappuccino guardando la pioggia che scende sulle vetrate. Perché loro dicono e un pò di ci sta sempre dico io. Poi in un posto così figo e speciale è ancora meglio.

    #79, @deborahserafini, 2018.03.16, ♥ 174

  • Buongiorno mangiatori di libri! Ieri sera ho avuto la fortuna di trovare una bancarella che vendeva libri a tre euro, spulciandola per bene sono riuscita a trovare queste tre vecchissime edizioni Adelphi, in alcune parti sono piuttosto rovinate ma ancora leggibili. Che dire, non ho resistito! Lo diciamo a Liddy di Anne Fine(in rosso) La fine di Chéri di Colette(in rosa) La mia famiglia e altri animali di Gerald Durrel(in blu) Avete letto qualcuno di questi Succede anche a voi di prendere dei libri anche se non sono in perfetto stato.

    #80, @sylvya_books_daughter, 2018.06.17, ♥ 171

  • Prima di affrontare l interminabile viaggio in treno verso la mia Puglia, mi sono messa questo romanzo nello zaino pensando Massì dai, me lo leggerò nei tempi morti. Quando non ho niente da fare. Poi il viaggio in treno è iniziato. Ho tirato fuori il libro, l ho guardato e lui ha guardato me. L ho iniziato. E l ho finito prima di arrivare a destinazione. ⠀ Fidanzati dell Inverno di Christelle Dabos inizia un po in sordina. Sembra il classico fantasy YA da leggere in leggerezza senza investirci troppe energie mentali. E INVECE NO. ⠀ In questo romanzo mi ha colpito molto la componente politica, che all inizio della storia non avrei mai immaginato essere così importante. Ho apprezzato molto la personalità di Ofelia, la protagonista del libro; sembra una ragazzina tanto carina e timidina che passa le sue giornate ad andare a sbattere addosso alle cose e tirarsi su gli occhiali.ma non è così. Il suo carattere forte, determinato e orgoglioso viene fuori una pagina dopo l altra e questo è, secondo me, uno dei punti forti del romanzo. E la storia d amore Ancora una volta, la dinamica non è così scontata come appare all inizio del libro. ⠀ In definitiva: consiglio assolutamente di leggere questo romanzo. E chiedo scusa al signore vicino a me che si è dovuto sorbire una lunga serie di espressioni di disappunto nello scoprire che a) il finale lascia con una suspense che dovrebbe essere perseguibile penalmente e b) il seguito è previsto per gennaio 2019. ⠀ E voi avete letto questo romanzo Fatemelo sapere nei commenti ⠀

    #81, @cultural_mente_, 2018.08.24, ♥ 171

  • Lo sconvolgimento di tutti gli elementi di riferimento vitali, la famiglia, le tradizioni, la casa, vissuto attraverso gli occhi delicati dell Arminuta. Una storia che come un mosaico si compone di momenti d ingenuità e dolcezza intervallati da altri, così seri, in cui si forma lentamente la presa d atto della nuova quotidianità. Impossibile non affezionarsi alla protagonista e alla sorella Adriana nel racconto delle loro vicende.

    #82, @legoetamo, 2018.02.15, ♥ 169

  • Un giorno tutto questo sarà il migliore dei mondi possibili perché quale mondo migliore se non un mondo pieno di libri Questo é stato molto ricco: di nuovi amici e di amici ritrovati, di tante belle storie e di risate, di tante camminate e di belle mangiate(In rima perché in questa foto sembro un po una bambina in visita ad un parco divertimenti)

    #83, @eleonoracaffulli, 2018.05.14, ♥ 168

  • Perché certe volte è meglio non dirle le cose. Certe volte è meglio imporsi il silenzio e lasciarle decantare, che quasi sempre quello che ti sembra quasi insostenibile oggi, domani diventa insignificante.

    #84, @unapiccolalibreria_, 2018.06.11, ♥ 167

  • Una volta dare fiducia era una cosa normale, oggi è un atto di coraggio.

    #85, @libro__in_mano, 2018.08.20, ♥ 165

  • Non ci sono per nessuno libri

    #86, @legoetamo, 2018.03.20, ♥ 165

  • So many books.so little time con questa grande verità! Io in giornate se leggo due pagine è un miracolo. Voi quanto tempo riuscite a dedicare alla lettura.

    #87, @lotusheartblog, 2018.04.08, ♥ 164

  • RACCONTI SARDI Oggi vi mostro una bellissima raccolta di racconti: storie e leggende delle Barbagie di Antonangelo Liori. Si tratta di una serie di miti e storie, spesso di paura, che traggono spunto da fatti realmente accaduti. Le persone più anziane della Barbagia, regione centrale della Sardegna, raccontavano queste storie ai bambini, in modo che imparassero a esser cauti e perche queste fossero per loro dei veri e propri insegnamenti di vita. Le storie raccontate dall autore, sono quelle che egli stesso, durante la sua infanzia, ha sentito. L età minima per leggere questo libro è 10 anni, ma non c è un età massima: è sempre bello infatti immergersi nella tradizione di un luogo tramite le sue storie e i suoi miti. Credo che sia molto importante che le leggende tradizionali di un luogo vengono scritte, perché non siano dimenticate: la memoria è ciò che di più importante un popolo abbia, e la tradizione popolare è la miglior forma di educazione. Siete d accordo anche voi con l importanza dei racconti dei più anziani, come consigli di vita dei più piccini Conoscete simili raccolte, caratteristiche di qualche luogo in particolare Con questa foto partecipo all ultima tappa di di, stavolta colore: qua a Cagliari fa ancora tanto caldo, acqua e menta con ghiaccio è l ideale!. Oltre questa bevanda dissetante fichi, fichi d India e uva fanno proprio Sardegna!

    #88, @l.arte.di.leggere, 2018.08.27, ♥ 163

  • Sotto l ombrellone, circondata da musica, risate e con le temperature bollenti dell estate l unico rifugio sicuro è una lettura leggera, provocatoria e perchè no anche un pò piccante Pomeriggi così sono rari e preziosi, io continuo a leggere.

    #89, @miss.sandrabooks, 2018.06.10, ♥ 162

  • Io e mini-me

    #90, @michellegrillo, 2018.08.25, ♥ 162

  • Purtroppo succedono anche cose brutte. Non dimenticarlo, ma ricorda anche che in qualche modo bisogna andare avanti. Bisogna alzare la testa e guardare qualcosa di bello come il cielo, o il mare, e andare avanti.

    #91, @unapiccolalibreria_, 2018.06.26, ♥ 162

  • tutto dedicato a Harry Potter ☇.

    #92, @lotusheartblog, 2018.04.01, ♥ 161

  • Avete presente quell inconfondibile profumo di libri che vi fa venir voglia di leggere Alla Libreria Eli trovate profumo di libri, una sala tutta dedicata al modernariato, alle prime edizioni e alle rarità

    #93, @libreriaeli, 2018.05.30, ♥ 160

  • Ciao a tutti lettori! Il trio del Mangialibro non si ferma mai, con nuove idee e progetti pronti per essere realizzati. Nonostante l era digitale stia prendendo piede, nessuno di noi rinuncia ogni tanto ad un buon libro cartaceo e al piacere di sfogliare le pagine. In tale frangente, quale miglior amico del libro se non un segnalibro Noi del Mangialibro stiamo ideando piano piano segnalibri fatti a mano che possano rispecchiare sempre di più i nostri gusti e dare voce alla nostra fantasia! Questi sono alcuni esempi, piccole prove fatte, ma c è ancora tantissimo lavoro da fare! Cosa ne pensate Vi piacciono Avete suggerimenti o consigli Seguiteci per vedere le prossime realizzazioni e per continuare a seguire le nostre recensioni! Un abbraccio amici, e buon Ferragosto a tutti!

    #94, @il_mangialibro, 2018.08.15, ♥ 160

  • Succede all improvviso, quando due calamite si avvicinano troppo e diventa tutto veloce, e non fai in tempo a trattenerle che già si sono agganciate l una all altra. Succede tutto in un momento.

    #95, @unapiccolalibreria_, 2018.07.12, ♥ 159

  • Hortus conclusus alla libreria Eli. Un successo di pubblico per la dedicata ai divertimenti letterari. Appuntamento a maggio

    #96, @libreriaeli, 2018.04.12, ♥ 158

  • Tutto era al suo posto: la terra scura e calda, le palme gracili e scapigliate, il rumore incessante dei tam-tam e dei gabbiani. Si meravigliava soltanto che il sole fosse così bianco e gli uccelli così multicolori. Un brivido intenso gli attraversò la schiena, si aggrappò al parapetto e disse senza paura del ridicolo: Eccomi qua, mia vecchia Africa! Eccomi qua!. Il re di Kahel dello scrittore franco-guineano Tierno Monénembo è la nostra novità del mese, presentata a Parma in occasione del Festival Internazionale della Letteratura di Viaggio Vi incuriosisce

    #97, @nuovaeditriceberti, 2018.06.25, ♥ 157

  • Buona domenica readers! Oggi ennesima giornata di pioggia e tra libri e appunti per il prossimo esame cerco di incastrarci qualche pagina di lettura piacevole! Come passerete voi la giornata Cosa leggete In foto con la mia attuale lettura: I limiti dell amore di ti ringrazio per avermi dato la possibilità di scoprire questa perla, spero di postare presto la recensione! Ne approfitto per rispondere a un vecchio booktag nel quale mi aveva taggato. In che modo scopri i libri da leggere Beh, do retta a tutti i consigli dei miei amici che amano leggere, poi faccio continuamente giretti su ibs e simili, inoltre da quando ho scoperto la rivista il libraio ho allungato notevolmente la mia wishlist. per non parlare di instagram, che è il covo dei libri da leggere per me! I premi letterari influenzano la tua wishlist No, un buon libro può essere tale anche senza premi. Ti senti in dovere di leggere libri considerati opere fondamentali della letteratura Mi succede con i classici lo ammetto, ci sono categorie che non riesco a digerire ma mi pento di ciò perché so che mi sto perdendo qualcosa di importante. ma ahimé credo che non leggerò mai guerra e pace Quali sono secondo te libri sottovalutati Quelli per i lettori più giovani, spesso considerati banali, ma che spesso nascondono dei messaggi forti.(Vedi la storia della gabbianella e il gatto) Quali libri hai comprato perché tutti ne parlavano positivamente Ho voluto scoprire autori come Nicholas Sparks e Fabio Volo, per i quali non nutrivo un forte interesse ma sentendone parlare bene ero troppo curiosa attualmente ho in lista i libri di Isabel Allende, ne sento parlare benissimo e spesso, non posso non leggerla! Taggo qualcuno in foto, se non ha già risposto a questo, e invito chiunque voglia a proporlo sul suo profilo! Taggatemi per farmi leggere le vostre risposte!

    #98, @paginedalmondo, 2018.02.25, ♥ 156

  • La casa dei naufraghi: un testo in cui immergersi completamente, e dal quale è difficile staccarsi. Un percorso che si fa insieme al suo autore, un viaggio fra i reietti della società, internati e schivati dal resto del mondo: malati di mente, ritardati, persone non socialmente desiderabili perché semplicemente non sono come gli altri. Tutti etichettati come pazzi, e questo sembra legittimare ogni abominio, ogni privazione di diritti. Un libro che racconta la storia della non accettazione, prima con la fuga dalla propria Terra, e poi l esclusione dal mondo che ci avrebbe dovuto accogliere. Un rifiuto che annichilisce la speranza e il desiderio, e che fa uscire la parte peggiore di noi: quella infelice, violenta e molesta. La storia di una solitudine che si potrebbe colmare, se la società che ci ha escluso solo lo permettesse. Ma questo non sempre avviene, e la pazzia, sebbene in principio fosse solamente una scusa per internare un individuo non considerato degno di esser tale, arriva e diventa una condanna da scontare in attesa della morte. Come spero di avervi fatto capire da queste poche righe, credo che da questo testo si capisca come molto spesso è la società che decide chi sono i vincenti, chi è normale, e dunque, chi deve vivere e chi invece deve essere nascosto, ghettizzato e ritenuto vergognoso per un mondo che vuole tendere alla perfezione. Un libro duro, crudo ma assolutamente consigliato per chi si vuole porre in ascolto di coloro che la società ha chiamato ultimi, solo per darla vinta alla presunzione dei primi. Chi ha letto questo libro Cosa ne pensate. Io l ho amato davvero tanto, sia per come è scritto sia per il suo significato.

    #99, @l.arte.di.leggere, 2018.08.22, ♥ 156

  • BILANCIO LETTURE ⠀ Buongiorno, amici lettori! Essendo l ultimo giorno di agosto, ho deciso di fare di nuovo un bilancio delle letture fatte da maggio a oggi. ⠀ 26 libri letti(9 cartacei e 17 eBook) e 16 nuove entrate nella mia libreria(regali e autoregali) ⠀ I libri che vedete a sinistra sono le 9 letture cartacee: sono tutte collaborazioni, tranne le prime tre in alto. ⠀ Quelli che vedete alla destra sono, invece, alcune delle nuove entrate che ancora devo leggere, tranne il primo in alto che ho letto in eBook anni fa, ma di cui ho voluto recuperare il cartaceo. ⠀ Rispetto al primo quadrimestre, sono riuscita a leggere più libri e a non abbandonarne nessuno. ⠀ E questi vostri quattro mesi come sono andati Quanti libri avete letto

    #100, @leggeretisalva, 2018.08.31, ♥ 155

  • A ventotto anni, Manuel sente di essere già al capolinea: un errore imperdonabile ha distrutto la sua vita e ricominciare sembra impossibile. L unico luogo disposto ad accoglierlo è Novembre, l isola dove abitavano i suoi nonni. Sperduta nel mar Tirreno insieme alla sua gemella, Santa Brigida l isoletta del vecchio carcere abbandonato, Novembre sembra a Manuel il posto perfetto per stare da solo. Ma i suoi piani vengono sconvolti da Edith, una giovane tedesca stravagante, giunta sull isola per risolvere un mistero vecchio di cinquant anni: la storia di Andreas von Berger violinista dal talento straordinario e ultimo detenuto del carcere di Santa Brigida e della donna che, secondo Edith, ha nascosto il suo inestimabile violino. Del destino di Andreas e del suo prezioso e antico strumento si sa pochissimo.L unico indizio che Edith e Manuel hanno è il nome di una donna: Tempesta. 1952. A soli diciassette anni, Neve sa già cosa le riserva il futuro: una vita aspra e miserabile sull isola di Novembre, senza alcuna possibilità di fuggire. Figlia di un padre violento e nullafacente, Neve è l unica in grado di provvedere alla sua famiglia. Tutto cambia quando un giorno, nel carcere di Santa Brigida viene trasferito uno straniero. Sull isola non si fa che parlare del nuovo prigioniero, ma la sua cella si affaccia su una piccola spiaggia bianca e isolata sui cui è proibito attraccare. È proprio lì che sbarca Neve, contravvenendo alle regole, spinta da una curiosità divorante. Andreas è il contrario di come lo ha immaginato. È bellissimo, colto e gentile come nessun uomo dell isola sarà mai, e conosce il mondo al di là del mare, quel mondo dove Neve non è mai stata. Separati dalle sbarre della cella di Andreas, i due iniziano a conoscersi, ma fanno un patto: Neve non gli dirà mai il suo vero nome. Sarà lui a sceglierne uno per lei.

    #101, @unapiccolalibreria_, 2018.08.19, ♥ 155

  • Buongiorno mangiatori di libri! Oggi vi parlo del primo lavoro di McCarthy che abbia avuto l onore di leggere. La strada è il mondo, è il vuoto. Il cammino che si snoda davanti a noi e che percorriamo, la vita a cui ci allacciamo. Un padre e suo figlio vagano per un mondo di cenere, ormai dalle limitate risorse, sopravvissuti, in parte vivi. Il compromesso che ci permette di vederli e riconoscerli come esseri viventi è il modo in cui si approcciato alla morte. Un mondo di scelte, di vera perdita. Posso dire che questa è stata una delle letture più dolorose e scorrevoli, questo mix è dato dallo stile brillante dell autore e dalla sua sensibilità,che ci permette di leggere tra le righe le urla di un mondo isolato e spento, silente. I personaggi non hanno nome, sono messi a fuoco tramite brevi dialoghi ricorrenti, mentre si incontrano diverse figure che sono ridotte alla loro stessa ombra. Un opera brillante sebbene cupa, uno sbocco ed un fine. Avete mai letto qualcosa di McCarthy.

    #102, @sylvya_books_daughter, 2018.06.16, ♥ 152

  • E del resto: di che può parlare un uomo perbene con il maggior piacere Risposta: di sé. E dunque anch io parlerò di me. Buongiorno mangiatori di libri! Vi è mai capitato di leggere un libro e pensare che incidesse un legame profondo tra lo scrittore ed i vostri pensieri più remoti e fuggitivi Vi parlo del libro che ha causato questo in me, per cui credo non basterebbero molti saggi per esaurire gli argomenti che lo compongono e cristallizzano così chiaramente nei miei ricordi anche a distanza di anni. Certo, lo si può raccontare per vari versi, ed è semplice dire che è composto di due parti. Nella prima il personaggio principale, il nostro Virgilio, ci porta a visitare il suo inferno personale, un sottosuolo da cui penetrano le particelle della vita stessa che ne compongono i tratti. In questo discorso noi siamo ascoltatori, sentiamo il personaggio come uomo, venendone spaventati, stupefatti, coinvolti. Un profeta che è anche discrepanza, irrequietezza, risentimento. Sarebbe vuoto esprimere questa prima parte come solo il monologo di un folle che dimostra l incostanza tra uomo esteriore e mondo psichico, non correlato con i doveri sociali. Sarebbe corretto, sì, ma non vi direbbe tutto quello che ci dice Dostoevskij nei suoi collegamenti. Il piacere che deriva dalla troppo chiara conoscenza della propria umiliazione, la vergogna, il vantaggio, la disperazione. La mancanza di punti fermi. Tutto questo viene espresso da una mente che affascina, anche se inizialmente potrebbe confondervi. Questo è un piccolo omaggio di un grande pensatore a tutti coloro che sanno di vedere il muro come una scusa, a tutti noi nullafacenti. Mi inventavo da solo delle avventure e mi immaginavo una vita, per vivere almeno in qualche modo.

    #103, @sylvya_books_daughter, 2018.06.18, ♥ 151

  • ROMANZO DI FORMAZIONE Norwegian Wood è un grande romanzo sull adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli altri per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile di essere se stessi, costi quel costi. Come il giovane Holden, Toru è continuamente assalito dal dubbio di aver sbagliato o poter sbagliare nelle sue scelte di vita e di amore, ma è anche guidato da un ostinato e personale senso della morale e da un istintiva avversione per tutto ciò che sa di finto e costruito. Diviso tra due ragazze, Naoko e Midori, che lo attirano entrambe con forza irresistibile, Toru non può fare altro che decidere. O aspettare che la vita(e la morte) decidano per lui.

    #104, @xorchidea, 2018.07.24, ♥ 151

  • Settembre è arrivato!. Sta finendo l estate, gli impegni sono sempre più e il tempo libero sempre meno. Ancora però si può godere di qualche bella giornata: ieri ho fatto una passeggiata in montagna, e cosa avrei potuto fare arrivata in cima, se non mettermi a leggere! Che avete fatto voi in questa prima domenica di settembre. Se commentate con una delle faccine che riguardano fiori e piante condivido una delle vostre foto nelle storie

    #105, @l.arte.di.leggere, 2018.09.03, ♥ 146

  • Se andate a Venezia dovete passare alla è davvero un posto unico!

    #106, @alessialevisaromua, 2018.06.10, ♥ 143

  • Dopo una giornata intensa costellata da mille incombenze e un lavoro che pretende un impegno di mente e corpo al 100, ritrovarmi esausta a fine serata davanti alle pagine di questi libri è stata una vera coccola, un intrattenimento che non ha preteso nessuno sforzo nella lettura in quanto le pagine scivolano via con piacere estremo, anche perché non possiamo pretendere di leggere sempre titoli impegnati, soprattutto nei periodi di forte stress letture leggere e spensierate rendono più leggera anche me! I primi due capitoli di questa nuovissima trilogia erotica firmata sono stati una piacevole compagnia, la storia di Mount, ricchissimo e autoritario al comando del mondo criminale di New Orleans e Keira caparbia e forte con alle spalle la distilleria di famiglia ma un grosso debito che dovrà saldare ad ogni costo, lei così indomabile verrà piegata ai capricci di quell uomo a cui nessuno osa negare nulla, fino ad ora.

    #107, @miss.sandrabooks, 2018.06.23, ♥ 136

  • Buongiorno! Oggi si parte con, la promossa da. Ho scelto il di Addio alle armi, in cui i temi della guerra, dell amore e della morte trovano in questo una forma tutta particolare.inizio a leggerlo e vi farò sapere. Voi avete consigli da darmi

    #108, @lapennanelcassetto, 2018.09.03, ♥ 134

  • Arriva in nei prossimi giorni, Disturbi Di Luminosità il nuovo di una delle voci più sensibili, talentuose, potenti e riconoscibili della nostra narrativa. cover di

    #109, @bookmediaevents, 2018.06.20, ♥ 129

  • Ma io ho sempre cercato di trovare degli aspetti positivi anche nelle situazioni più drammatiche.

    #110, @unapiccolalibreria_, 2018.07.03, ♥ 129

  • Qualche scatto della presentazione di ieri. Tutte le persone che erano a fianco e davanti a me non le dimenticherò mai nella mia vita. Fate parte del mio ecosistema, siete tutte nel mio libro e non uscirete mai dal mio cuore. Grazie ancora.

    #111, @dario.massi, 2018.05.12, ♥ 128

  • Jacob& Wilhem Grimm, Fiabe; illustrazioni di Arthur Rackham. Una bellissima edizione dei classici BUR Rizzoli, con le bellissime illustrazioni del famoso illustratore londinese Arthur Rackham. più informazioni nei contenuti in evidenza- BOOKS Prezzo: 19,00.

    #112, @liberamiamoci, 2018.06.29, ♥ 123

  • Sì può proteggere un segreto oppure ci si può nascondere dietro il sipario della storia, ma prima o poi arriva sempre qualcuno che riporta a galla la verità.

    #113, @unapiccolalibreria_, 2018.08.01, ♥ 118

  • Come stanno andando le vostre letture Le mie praticamente bloccate a causa dell influenza che ha messo KO tutti qui in casa.

    #114, @lotusheartblog, 2018.04.05, ♥ 117

  • Siamo perennemente attratti da tutto ciò che ci può fare del male, sia fisicamente che mentalmente, e il vero problema è che ne siamo perfettamente coscienti. Questa è un edizione vecchia, l ho rubato dalla libreria di mia madre, e sono innamorata di questo libro. Ne è uscito anche il film, ma il libro è tutta un altra cosa. Voi l avete letto

    #115, @unapiccolalibreria_, 2018.09.01, ♥ 117

  • Buongiorno a tutti! La mia lettura della settimana è Il mistero dell orto di Rocksburg di K.C. Constantine edito da. Il libro racconta in modo avvincente la storia del capo della polizia Balzic, un uomo scontroso, incline all alcol, ma piuttosto intuitivo, alle prese con un mistero.A presto la recensione sul blog!

    #116, @lettriceassorta, 2018.08.02, ♥ 115

  • Questo, ecco, proprio questo era ciò che lui aveva sognato tanto spesso e che sempre aveva desiderato.una storia che non dovesse mai avere fine. Il libro di tutti i libri.

    #117, @lapennanelcassetto, 2018.08.21, ♥ 113

  • Avvistato COLPISCI E SCAPPA di tra i libri consigliati alla di. Lo avete già letto

    #118, @casasirio, 2018.07.31, ♥ 113

  • CLASSICOTTOCENTO Buongiorno lettori! Il nome della rubrica, mi rendo conto, è brutto assaje, ma le intenzioni lo giuro sono buone. ⠀ Questo lunedì parliamo delle Fiabe del Fratelli Grimm, un classico non soltanto della letteratura ottocentesca, ma anche di quella romantica in generale. I motivi dietro a questa fatica letteraria rendono la raccolta dei due tedeschi affascinante già di per sé. ⠀ L intento è quello di andare a recuperare il folklore, le storie e le leggende di un popolo, quello contadino e tedesco, che troppo tempo era rimasto nascosto nelle pieghe della storia, e che ora viene portato davanti ai riflettori di una élite culturale famelica di storie, di mistero, di fascino primitivo, ancestrale. ⠀ L opera dei fratelli Grimm conserva alcune versioni giusto un po più macabre delle fiabe classiche alle quali siamo stati abituati dalla disney. Sapevate che le sorellastre di Cenerentola si sono tagliate i talloni pur di stare nella famosa scarpetta di cristallo Ma il principe non era uno scemo qualcunque: il sangue che fuoriusciva dalla calzatura lo ha insospettito!⠀ E vogliamo parlare dei cari, teneri uccellini che alla fine della fiaba si gettano in picchiata sempre sulle povere monche delle sorellastre e strappano loro gli occhi con quei teneri beccucci ⠀ Adorabili.⠀ Questo e altro sono le fiabe dei Fratellini Grimm. E voi avete mai letto le fiabe nelle loro versioni originali

    #119, @cultural_mente_, 2018.09.03, ♥ 110

  • Buon giovedì! Come state Come proseguono le vostre letture In foto vedete libro e manga conclusi nel weekend scorso e una delle mie attuali letture: N.P. quanto mi era mancata Stavo pensando di vendere dei libri della mia libreria qui su instagram. Per recuperare spazio per nuove letture. Qualcuno l ha già fatto Per me sarebbe la prima volta, in passato ho fatto solo scambio libri.

    #120, @lotusheartblog, 2018.03.29, ♥ 108

  • Buon lunedì lettori! Oggi rispondo ad un tag: Persona o cosa che ti ha ispirata a leggere: le merende con mia Zia in compagnia dei libri di un autore a cui faresti scrivere la storia della tua vita: un abitudine letteraria che gli altri troverebbero strana: quando acquisto o sfoglio un nuovo libro vado a leggere la frase che conclude il libro.(Inutile dire che spesso risulta essere un gesto masochista.) Taggo in foto, ma invito chiunque a rispondere. Soprattutto voglio scoprire le vostre strane abitudini letterarie! Grazie.yrene del tag.

    #121, @lotusheartblog, 2018.03.26, ♥ 107

  • Può un anima candida e gentile resistere alle tentazioni dell amore e allo stesso tempo non venirne dilaniata Carissimi lettori, buongiorno a tutti. Vorrei condividere con voi la recensione di un libro che ho trovato particolarmente ben fatto, anch esso di una scrittrice emergente: Il Marchio dell Innocenza di Cristina Del Tutto. Si tratta di una narrazione che prende vita nel periodo di reggenza di Re Enrico III d Inghilterra, intorno quindi alla metà del XIII secolo d.C. Il libro tratta delle vicende che vedono coinvolta la figlia di uno dei Conti più potenti e fedeli alla Corona, Gloriana, ed il principe Edoardo I, futuro Re ed erede al trono. Il tutto inizia quando Gloriana fa ritorno sul suolo inglese dopo una costretta lontananza sotto l ala protettiva dello zio Ottobone I, nonché dello Stato Pontificio, a seguito della disgraziata morte della madre per mano di banditi. Il ritorno di Gloriana nella terra paterna la riconcilierà con molti degli affetti che l attendono dopo svariati anni di distanza, tra cui non solo quello di suo padre, ma anche del Principe Edoardo, legato a lei quale migliore amica e compagna di giochi fin dall infanzia. Ma la bellezza incredibile della fanciulla e la crescita di entrambi, permette all amicizia di evolvere e diventare qualcosa di più. Un amore passionale, travolgente e possessivo, che porterà i due amanti ad una relazione clandestina ed extraconiugale, essendo il Principe già da tempo sposato con Eleonora di Castiglia ed in attesa di poter ascendere al trono inglese. L amore possessivo e dispotico di Edoardo si scontra con l ingenuità e il candore di Gloriana, la quale scoprirà troppo tardi cosa significa amare e cosa rende diverso un uomo innamorato da un uomo possessivo. PER LA RECENSIONE COMPLETA VISITATE IL BLOG! LINK IN BIO! Vostra, I.

    #122, @il_mangialibro, 2018.08.07, ♥ 102

  • Cari amici del Mangialibro, eccomi pronta a recensire un nuovo libro di un autrice emergente, dal titolo La Padrona delle Emozioni. Si tratta di un genere la cui trama si snoda tra il mondo umano e una città incantata e invisibile, raggiungibile solo da coloro che sono dotati di capacità uniche e speciali: i Portatori dei Doni. L inizio del libro proietta subito il lettore nella vita di Flora, una bambina orfana di entrambi i genitori costretta a vivere con gli zii e che fin dall inizio si fa conoscere per il suo carattere schivo e solitario, un po particolare. Per una serie di motivi Flora si troverà a dover affrontare fin da subito il più grande avvenimento della sua vita, che la segnerà per sempre e dal quale non potrà fuggire: la scoperta del suo Dono. Quest ultimo le impone di essere sempre in connessione empatica con le emozioni e i sentimenti di chi la circonda, senza potersi mai sottrarre, e sarà solo con l aiuto del suo animale-guida e dei suoi amici che riuscirà piano piano a prendere consapevolezza di sé e di come sfruttare al meglio le sue potenzialità. Nel corso del libro Flora avrà modo di sperimentare i primi amori, di crescere e maturare, anche tramite sbagli ed errori. La vita sul mondo umano si divide costantemente con la voglia irrefrenabile di andare al Rifugio, la città fantastica che è sede e protezione di ogni Portatore e riparo dagli sguardi e dalla vita degli esseri Umani(gli Ignari), ma non solo. Infatti un organizzazione segreta, di cui al Rifugio si è sempre parlato con odio e rancore, cerca i Portatori per ucciderli, mossi dall invidia e dal disgusto nei loro confronti: si tratta dei Cacciatori. Una serie di coincidenze porterà Flora e i suoi amici a dover affrontare i nemici per cercare di salvare, anche a costo di molti sacrifici, tutto ciò che è loro caro, il loro Rifugio e i Portatori che vi abitano. Una battaglia che sembra essere solo all inizio, con cui si chiude quello che pare essere il primo libro di una serie. Personalmente devo ammettere che il libro non mi è piaciuto granchè. Per LA RECENSIONE COMPLETA, ANDATE SUL BLOG! LINK IN BIO! Vostra, I.

    #123, @il_mangialibro, 2018.07.31, ♥ 102

  • Amici lettori, vi aspettiamo oggi alle 18.00 alla libreria Diari di Bordo a Parma per presentare Il re di Kahel di Tierno Monénembo, la nostra anteprima per il Festival Internazionale della Letteratura di Viaggio Non mancate!.

    #124, @nuovaeditriceberti, 2018.06.22, ♥ 98

  • È sempre una sorpresa e un piacere al tempo stesso imbattersi nel proprio libro!*

    #125, @simona_giorgino, 2018.08.25, ♥ 98

  • Cari amici lettori, buongiorno. Oggi ci ritroviamo con la recensione di un romanzo breve, scritto dall autore.p.rossi e intitolato Sherlock Holmes e il mistero di Eilean Mòr. Come si può ben dedurre, i personaggi si presentano da soli, senza bisogno di spendere copiose parole. L infallibile investigatore e il suo più fidato amico e collega si trovano immersi nella trama di uno dei più grandi e affascinanti misteri del 900, che per lungo tempo ha avvolto l Inghilterra e l isola di Eilean Mòr. La vicenda si svolge a Londra, e inizia al numero 21 di Baker Street, dove comincia a prendere forma quello che sarà un nuovo caso da risolvere per una delle menti più geniali di sempre: l omicidio al faro dell isola, una strana e micidiale macchina distruttrice che porta in sé il portento del grande Tesla, la figlia del più acerrimo nemico di Holmes e un diamante, il più grande e leggendario mai esistito, il cui nome ha echeggiato per secoli tra i grandi reali di tutto il mondo. Sherlock Holmes e il dott. Watson si troveranno a dover difendere il grande Koh-i-Noor per restituirlo alla Regina Vittoria e per salvaguardare la Corona nonché la loro stessa vita, in una lotta le cui sorti si decideranno all ultimo secondo e che porteranno i due investigatori a riuscire nell impresa e a vincere. L intricata matassa viene finalmente sciolta e risolta, anche se la lotta con Moriarty non sembra poter finire così presto. Il grande personaggio di Conan Doyle ritrova vita in questo libro apocrifo, breve seppur intenso e dai toni tipicamente inglesi. Notevole la conoscenza dell autore per i dettagli e il retroscena storico che fa da sfondo alla vicenda e che la rende un racconto breve ma piacevole. PER LA RECENSIONE COMPLETA, VISITATE IL NOSTRO BLOG! LINK IN BIO! Vostra, I.

    #126, @il_mangialibro, 2018.08.13, ♥ 98

  • Un unico a soli 15 euro. Unica copia disponibile. Curzio Malaparte, Kaputt, Prima Ediz, Casella Editore Napoli, 1944, Ediz. rilegata. La figura e le opere di Curzio Malaparte non hanno certo bisogno di essere raccontate e descritte, perché conosciuto ed apprezzato in Europa prima che in Italia, ha sempre contato su di una vasta e selezionata attenzione da parte di lettori che lo hanno seguito anche negli anni in cui la società letteraria italiana lo metteva al bando. Un autore poliedrico che è stato figura complessa e certo non priva di ombre nel suo rapporto con il regime fascista ma, seguendo questo canone, sarebbero ben pochi gli intellettuali di una certa generazione che non incorrerebbero in eguali ambiguità se non peggio. Il suo pieno sdoganamento è avvenuto quando un editore post-ideologico, come la Casa Editrice Adelphi, ha preso a pubblicare le sue opere. Kaputt non è un romanzo, ma un testo che attraversa ed è attraversato dai generi e in questo anticipa di mezzo secolo gli orientamenti di certa letteratura contemporanea, per cui non ha perso nulla del suo smalto e della sua leggibilità. Viene in mente, in proposito, un autore francese contemporaneo come Emmanuel Carrére che, nei suoi lavori, mischia storia, cronaca e autobiografia. Questa segnalazione riguarda la prima edizione di Kaputt del novembre del 1944 dell Editore Casella di Napoli, nella Collana Opere di Curzio Malaparte. Le vicende editoriali delle opere di Malaparte, da questa prima edizione dell Editore Casella a Vallecchi negli anni 60 sino all approdo alla Adelphi, tralasciando altri, disegnano i cambiamenti del quadro politico-culturale del nostro paese. Per prenotare il libro messaggio diretto su instagram o facebook I consigli di Sergio Bonetti

    #127, @libreriaeli, 2018.05.19, ♥ 96

  • Mini bottino dal. Quest anno ho fatto la brava Mal di pietre di Milena Agus. Ho amato Mentre dorme il pescecane ed ero troppo curiosa di leggere qualcos altro di suo.(Non ho nemmeno guardato il film per godermi a pieno la storia) Il vizio di smettere, di, mi ispirava troppo

    #128, @eleonoracaffulli, 2018.05.15, ♥ 95

  • Ai coraggiosi, umili, visionari tra noi che vivono la vita stringendo la libertà, ai leader che inseguono l eccellenza e a coloro che si perdono guardando il mare. Agli informatici, sognatori dietro una tastiera, quelli che si ritrovano nel silenzio della notte e la luce di un monitor. A chi mi ama, stima e saluta guardandomi negli occhi. Ai miei genitori. Così inizia il mio libro: Tra informatica e mare. In queste pagine ho riversato i miei studi, le mie esperienze, i miei viaggi. Quest anno per me sono 25 anni di informatica nei quali ho abbracciato tutto, divorato una passione senza confini, anni accompagnati da un amore, anch esso senza limiti, il mare. Tra informatica e mare è una guida tecnica ma al contempo una fonte d ispirazione, uno stile di vita, un modello da seguire per tutti coloro che coltivano la bellezza della libertà e sono costantemente alla ricerca di una cultura rivolta all eccellenza professionale; parla di futuro, economia, dignità, sogni e obiettivi, alcuni degli argomenti sono in copertina altri tra le righe di un capitolo e l altro. È una lettura per aspiranti entrepreneur e startupper, professionisti o manager che vogliono aumentare in maniera significativa la loro efficacia sul lavoro e nella vita privata. Farò solo una presentazione. Questa è stata la mia scelta e chi mi conosce veramente non ha bisogno di chiedersi il perché. VENERDÌ 11 MAGGIO dalle 18:00 alle 19:30 presso la LIBRERIA MONDADORI di Via Piave 18- Roma. Insieme a me tanti Amici, colleghi, persone che hanno contribuito a farmi diventare quello che sono oggi. Spero di vedervi in tanti, stringervi la mano, guardarvi negli occhi, vedere un sorriso e per me tutto questo ha ancora un gusto sottile che amo, soprattutto in quest epoca di superficialità social. Il libro a breve sarà nelle migliori librerie d Italia, online su Amazon e in tutti gli altri canali dedicati. Grazie. Vi aspetto.

    #129, @dario.massi, 2018.04.23, ♥ 95

  • Buongiorno lettori! In questa mattina di metà agosto torniamo con una nuova recensione e con una seconda raccolta di poesie. L autore di cui si parlerà è, che stavolta si presenta a noi con I giardini incantati di cui andremo a parlare. Se ben ricordate avevo già avuto modo di parlare di poesia, e l ho fatto con una certa delicatezza e cautela, cosa che mi ripropongo di fare anche ora. La poesia è tra le forme d arte più personali e soggettive. con la poesia lo scrittore si mette a nudo dinanzi al lettore per esternare i propri sentimenti, i propri pensieri, le proprie emozioni. Anche in questo caso, cercherò di parlarvi di versi pregni di passioni, di interrogativi, di domande, di amori finiti, svaniti, sperati. Come lame taglienti le parole fendono la carta, imprimendo il dolore, lo sgomento, la sofferenza di un uomo che ricorda le proprie donne, che rammenta di amori andati, che dedica le proprie poesie al rievocare la passione e il vuoto lasciati da questi. Ma la raccolta non si limita a questo. Con toni talvolta crudi, talvolta che richiamano uno stile più altisonante, le poesie di Labbia mettono a nudo molte domande, interrogativi, dubbi su ciò che è l oggi, il domani, il futuro, il presente e il passato. Si rivolge al divino, pone con estrema lucidità questioni sulla vita e sulla morte. Vi riporto alcuni versi di Mi pento e mi dolgo, una delle mie preferite: Oppresso da squallide catene/ vivo la vita per modo di dire/ angustiato da fatalità/ che ho creato con le mie stesse mani. Contraggo la mia volontà d esser vivo/ d esser così/ d esser me stesso:/ mi pento e mi dolgo/ d esser umano! PER LA RECENSIONE COMPLETA VISITATE IL BLOG, LINK IN BIO! Vostra, I.

    #130, @il_mangialibro, 2018.08.17, ♥ 95

  • Buonasera readers! Anche questo primo di è passato e personalmente non vedo l ora di mettermi sotto le coperte e farmi una bella dormita, sono esausta. Prima di andare a nanna, però vi mostro il della organizzata dalle simpaticissime.in.love.with.books e, come avrete notato dalla foto, si tratta di un di King, Nell attesa di questa nuova uscita, però, sono certa che nuovi titoli dell autore compariranno nella mia(devo contenermi, sono povera, non posso comprare altri libri, mi cacciano di casa, ho bisogno di un tetto sopra la testa) OK, scusate lo sclero tra parentesi. Quale libro aspettate con trepidazione. mentre preparavo il post pensavo a te

    #131, @lapiccolalibreriadibelle, 2018.07.02, ♥ 94

  • Il libro di oggi per la challenge di é Canale Mussolini di Antonio Pennacchi. Il libro va dagli anni dieci del 900 alla seconda guerra mondiale. Protagonista è la famiglia Peruzzi, contadini che vivono nella bassa Pianura Padana, dove coltivano terre bonificate prese in affitto o a mezzadria. Il libro ha vinto il nel 2010.

    #132, @lapennanelcassetto, 2018.09.05, ♥ 93

  • Ho finito ieri sera di leggere Primo romanzo di che leggo. Volevo assolutamente recuperare questa autrice nel 2018 sicuramente non sarà il suo ultimo libro che leggo Avete qualche autore che volete assolutamente leggere quest anno.

    #133, @lotusheartblog, 2018.04.10, ♥ 91

  • Nella quiete di quattro mura, circondato da oggetti di un tempo ormai lontano.

    #134, @fabio_bella_autore, 2018.07.17, ♥ 91

  • Dentro di sé sapeva che i maialini non erano i suoi veri genitori, ma non gli importava: loro lo amavano, e lui li amava. Questo è stato il primo libro che ho letto a scuola, all età di 5/6 anni circa. Appena l ho scovato tra la libreria che stavo rimettendo in ordine ho avuto un tuffo al cuore. Voi l avete letto Qual è stato il primo libro che avete letto o che ricordate di aver letto da piccoli

    #135, @unapiccolalibreria_, 2018.08.14, ♥ 91

  • Ma quanto è bella questa scultura in bronzo! Si trova all ingresso della Biblioteca Pubblica Anton Cechov di Taganrog, in Russia.

    #136, @il_trenino_racconta, 2018.06.28, ♥ 88

  • Renato De Falco, Cu Na Bona Salute! 10 curiosi appellativi di pietanze Napoletane, a cura di Maria Rosaria,Alessandra, Vincenzo de Falco Alla Libreria ELI potrai sorprenderti trovando quello che NON stavi cercando.- Per ordinare un libro scrivi a: info.it- Manda messaggio diretto su Instagram- Quello che cerchi ti arriva in 48 ore

    #137, @libreriaeli, 2018.05.14, ♥ 87

  • La domenica a Milano

    #138, @scaffaleperturbante, 2018.05.13, ♥ 87

  • Ho appena finito di leggere Dance dance dance di Murakami Haruki. un libro che mi è piaciuto molto, Murakami infatti è uno dei miei autori preferiti e leggerei qualsiasi cosa scritta da lui, sono innamorata del suo modo di scrivere. Vi consiglio questo libro perché vi farà immergere completamente in un altra realtà e andrete cercando un collegamento, un senso anche a chi ha perso l orientamento. L unico modo per trovarlo è non avere troppa paura, e un passo dopo l altro continuare a danzare.

    #139, @liberi_come_libri, 2018.07.17, ♥ 86

  • Lettori ho bisogno di voi: vorrei ridurre(per quanto possibile) le mie lacune letterarie! Scrivetemi un libro da leggere assolutamente, uno di quei libri che avete letto e che secondo voi bisognerebbe leggere almeno una volta A me personalmente vengono in mente: L ombra del vento, Il buio oltre la siepe, Norwegian Wood, La casa degli spiriti. a voi

    #140, @liberi_come_libri, 2018.06.11, ♥ 84

  • I libri arrivano nella nostra vita al momento giusto e spesso ci chiamano, se prestiamo attenzione sentiremo la loro voce.

    #141, @ivannossaofficial, 2018.07.31, ♥ 81

  • eccolo qua il senso delle borse dontlookfor. ♡♡

    #142, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.06.29, ♥ 79

  • Puoi rivivere le magie del capitano Francesco Totti grazie a un libro esclusivo: Magico Totti!. Il volume ripercorre le tappe della carriera della bandiera giallorossa, attraverso articoli e foto della Gazzetta dello Sport. Un libro da non perdere a un prezzo speciale: 9,95 euro Te lo inviamo dove vuoi in 24 ore Per ordinarlo  info.it  0686211712 messaggio diretto su instagram 

    #143, @libreriaeli, 2018.04.24, ♥ 77

  • Islanda di nuovo disponibile

    #144, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.06.28, ♥ 76

  • Ceci n est pas une étagère. Questa non è una libreria. Sono scampoli di momenti, voci, colori, memorie, percezioni, assemblati in un collage emotivo in continua crescita, in perenne divenire.

    #145, @i_libri_di_eleonora_e_castore, 2018.02.23, ♥ 75

  • Teatro Humour di Dino Buzzati Volume primo e secondo

    #146, @scaffaleperturbante, 2018.05.19, ♥ 75

  • Oggi è il primo giorno d estate e c è tanta carne al fuoco per Illumino!(Sgrigliamo tutto XD) Innanzitutto ti informo che ho pubblicato un post sul blog fresco fresco e stavolta ti parlo di libri! Letture fantasmagoriche che potresti farti con la bella stagione! In secondo luogo, ti ricordo che solo per oggi è valido il codice SUMMERYEAH sul mio shop per avere la spedizione nazionale gratuita senza minimo d ordine! Last but not least, per oggi e domani, sconto speciale del 10 su tutte le Secret Cottage per festeggiare il compleanno di Etsy! Puff, pant. Ora che ti ho detto tutto, vado a farmi un acqua e menta, ciao!.

    #147, @illumino_home_ideas, 2018.06.21, ♥ 74

  • Buonasera readers! Anche questo primo è giunto al termine e a me ancora non sembra vero sinceramente. Ma passiamo oltre, oggi niente beamoviejulybookchallenge perché il tema del giorno prevede un libro con lotta tra vampiri e licantropi e nonostante qualcuno ne abbia letto, non ne ho nessuno in quindi ne approfitto per postare la prima sfida della organizzata da con tema ed ecco a voi Non sono una fan di tale genere e sinceramente ci sono rimasta anche un po male quando, scartando il pacchetto, me lo sono ritrovato tra le mani Nonostante tutte le mie aspettative, però, è riuscito a strapparmi qualche risata! Certo, non diventerò fan del genere, continuo a preferire una buona dose di mistero e qualche omicidio, ma devo ammettere che è stata una lettura meno spiacevole di quanto avessi mai immaginato e anche abbastanza divertente. Quale libro vi ha strappato una risata.

    #148, @lapiccolalibreriadibelle, 2018.07.03, ♥ 74

  • Gli Ornitorinchi di Ippolito Pizzetti

    #149, @scaffaleperturbante, 2018.06.05, ♥ 72

  • Pronti che arrivano i 10 consigli di lettura per l estate dei librai della marcopolo, 3 per ogni libraio 1 dalla mezzalibraia Ols! A presto ♡♡

    #150, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.06.30, ♥ 70

  • Non so cosa leggere. Non so nemmeno se sono in un momento di blocco, so solo che prendo in mano tremila libri diversi e poi li rimetto tutti al loro posto. Adesso contemplo i thriller. Loro non mi deludono mai.-

    #151, @silvia_inunclick, 2018.08.29, ♥ 70

  • Questa foto è di un altro mio lettore, Raffaele Franco da Sarno(Sa) che me l ha passata su facebook perchè non ha un account Instagram, ma si è detto comunque entusiasta di dimostrarmi il suo supporto permettendomi di pubblicarla quì. Grazie Infinite!:D

    #152, @tommasocesareadiletta, 2018.06.20, ♥ 68

  • E adesso una lettura che ci invita, in maniera piacevole e puntuale, a riprendere in mano in classico della letteratura inglese. di ha un fascino intramontabile e Franco Pezzini in questo edito da ce lo fa piacere sempre di più.

    #153, @lapennanelcassetto, 2018.08.19, ♥ 68

  • Cos è la Libreria Eli La casa degli amico dei libri bookshops

    #154, @libreriaeli, 2018.06.08, ♥ 67

  • Descrivere o provare a recensire quest opera immensa è difficile. Non è certamente di facile lettura e se non ci fossero le note esplicative sarebbe impossibile da capire in molti versi e paragrafi, a meno che non si sia profondi conoscitori di scritti epici, biblici e opere teatrali tedesche del 1700. La figura di Mefistofele è affascinante, tocca dirlo a scanso di ogni blasfemia, e il dottor Faust ha aggiunto un pizzico di gloria ad un animo già tormentato. Ma anche in questo caso il bene trionfa sul male. La luce vince sulle tenebre con una interessante chiosa finale L eterno Elemento femminile ci trae verso l alto L ultima cosa che posso dire è Ich liebe dich, Johann Wolfgang Goethe

    #155, @_kovalsky23_, 2018.06.01, ♥ 67

  • La mia prigione di carta

    #156, @antonio_dambrosiofal, 2018.02.02, ♥ 67

  • Storica libreria di Treviglio, dipinto a mano con mio fratello presto la riapertura

    #157, @mattiabonora, 2018.01.25, ♥ 66

  • Per il quarto giorno della challenge Ho scelto Domina. È il secondo capitolo della serie bestseller inaugurata da Lisa Hilton con Maestra. La ptotagonista ha realizzato il sogno di aprire una galleria d arte a Venezia. In fuga dai crimini commessi in passato, vive e lavora sotto falso nome nella speranza di aver messo ordine nella sua vita. Ma un omicidio la trascina di nuovo nel mondo spietato che pensava di essersi lasciata alle spalle.

    #158, @lapennanelcassetto, 2018.09.06, ♥ 66

  • Alla fine non ho resistito e ho acquistato l ultimo. La ragazza con la leica() di.janeczek Ancora non l ho iniziato, voi che lo avete letto cosa ne pensate

    #159, @lapennanelcassetto, 2018.08.18, ♥ 66

  • Anche i bulldog amano i libri

    #160, @lettrice_seriale, 2018.01.26, ♥ 61

  • Quando si dice: cresciuto a pane e Lovecraft Le Montagne della Follia è il racconto del solitario di Providence che preferisco e che più mi ha ispirato per i miei racconti. Autentico caposaldo al quale si sono ispirati registi del calibro di John Carpenter per il film La Cosa o il grandissimo Guillermo Del Toro(solo per citarne alcuni). In questo volume, edito da MagicPress, e adatto a fumetti da I.N.J. Culbard, i disegni sono assolutamente spettacolari. Un altro volume che non può mancare nella vostra libreria.

    #161, @fabio_bella_autore, 2018.07.25, ♥ 60

  • Sembra incredibile ma questo posto esiste veramente! L Hotel del Salto è stato uno degli alberghi più famosi al mondo; si trova in Colombia e fu costruito a strapiombo sul fiume Bogotà, dinanzi alle sue splendide cascate alte ben 157 metri. Il nome Hotel del Salto ha portato moltissima sfortuna all albergo, nonostante richiamasse la sua splendida posizione, divenne anche l emblema del numero incredibile di persone che hanno trovato la morte nella struttura. Dal giorno dell abbandono l hotel è stato chiuso e nessuno vi ha messo piede. Sicuramente un posto particolare per trarre ispirazione. Voi ci passereste la notte

    #162, @fabio_bella_autore, 2018.07.09, ♥ 60

  • Per me questa era la stanza più bella del castello

    #163, @coccynella08, 2018.07.01, ♥ 59

  • La prima volta che sei nata tu, io sono nata per la seconda volta.

    #164, @laleingiro, 2018.04.19, ♥ 59

  • Se davvero vuoi viaggiare la Kakebo devi usare www.artigrafichelitoprint.it

    #165, @lauramerega, 2018.03.03, ♥ 59

  • Nella mia libreria(dove non ci stanno più libri) Anche voi avete le librerie piene zeppe e non sapete più dove mettere i nuovi acquisti

    #166, @giuottoni, 2018.09.03, ♥ 58

  • L incendio e altri racconti con Lorenzo Fabris. Presentazione da Eli, viale Somalia 50 A

    #167, @libreriaeli, 2018.05.09, ♥ 57

  • Mondadori del Centro Commerciale La Corte Lombarda di Bellinzago: grazie alla dolce.villa4 che, imbattendosi nel mio libro, ha scattato questa foto!*

    #168, @simona_giorgino, 2018.09.04, ♥ 57

  • Premio Fabula

    #169, @michellegrillo, 2018.09.02, ♥ 57

  • F. Kafka Il messaggio dell imperatore, Frassinelli, 1935

    #170, @scaffaleperturbante, 2018.06.09, ♥ 56

  • Grazie a per la lettura appassionata. Più di un libro un esperienza Il testo che stai per leggere non è un romanzo. Il testo che stai per leggere è un viaggio dell inconscio di una persona mentalmente disturbata. Forse leggendo, ti perderai nella mia mente. A te scegliere se proseguire L introduzione di Disturbi di luminosità di Ilaria Palomba è il biglietto per iniziare il viaggio. Un viaggio nella mente di una donna che ha subito violenza, nell orrore e nella ricerca di esperienze estreme. Un libro bello, ma non facile. Pagina dopo pagina è una discesa in un baratro e mi sono ritrovata a sospendere spesso la lettura per la valanga di emozioni che ti butta addosso. Siamo abituati a storie che raccontano episodi, Disturbi di luminosità racconta cosa provocano certi episodi, un flusso di idee e di sensazioni, pensieri sconnessi. Bravissima l autrice a coinvolgere il lettore, non era facile far comprendere quel che accade nella mente di una persona affetta da un disturbo borderline, lei ci è riuscita pienamente e nonostante il tema spinoso ho trovato queste pagine ricche di poesia.

    #171, @bookmediaevents, 2018.07.03, ♥ 56

  • () Quanta verità!. Ma con un libro non siamo mai veramente soli!

    #172, @libriovunqueblog, 2018.06.30, ♥ 55

  • Leggere all aperto da allegria e voglia di cose belle, cose semplici come le bolle di sapone! Alla ricerca di Bow nelle bolle di sapone: l arcobaleno si vede nelle bolle!

    #173, @il_trenino_racconta, 2018.06.15, ♥ 54

  • Vi capita mai di dover fare un lavoro, ma questo lavoro vi pesa come un macigno Beh, a me sì e in questi giorni di fine agosto in ferie dall ufficio si deve lavorare lo stesso, ma da casa.help me!

    #174, @lapennanelcassetto, 2018.08.24, ♥ 54

  • sta preparandosi per il prossimo volume di(che non è, che quello esce a novembre)! Quale sarà Volete qualche indizio Be, seguiteci.

    #175, @d_editore, 2018.06.26, ♥ 53

  • Il bel ragazzone che vedete nella foto è un altro mio lettore, tra l altro un ottimo musicista, Luca Giordano. Siete sempre di più, Grazie Infinite a tutti!:D

    #176, @tommasocesareadiletta, 2018.06.20, ♥ 53

  • susan sontag nello stesso tempo saggi di letteratura e politica

    #177, @scaffaleperturbante, 2018.05.20, ♥ 52

  • Questo è sicuramente il piacere più grande dell insegnare l Amleto: quant è facile ricordarsi le citazioni dirette. Di notte, quando lo chiudono a chiave nel capanno, si sforza di ricordarsene il maggior numero possibile, segnandosele sul quaderno nell ordine in cui gli vengono in mente, per cui l accorata orazione di Amleto per Ofelia(il gatto deve miagolare e il cane deve dir la sua) è scritta accanto al discorso del flauto(strofinatemi pure, non ne tirerete una nota), a sua volta scarabocchiato sotto la quasi totalità di Essere, o non essere(monologo che sa praticamente a memoria;.). Ha imparato la lezione con La lettera scarlatta(il suo primo corso un anno e mezzo fa, quando era agli inizi e non aveva abbastanza esperienza): si è arreso dopo il capitolo iniziale, l unica parte che riusciva a ricordare( Hester Pryne rappresenta la purezza, fondamentalmente vi basta sapere questo). Mentre morivo non è andato poi così male, con quelle sue perle meravigliose di tanto in tanto. La signora Dalloway, anche quello ha avuto senz altro i suoi momenti di gloria: la vita, Londra, e quell attimo di giugno. Ma l Amleto!

    #178, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.06.30, ♥ 52

  • Grazie a che con questa bellissima foto a tema ci ricorda l appuntamento di questo pomeriggio del nostro! A dopo! with Memorie di un giovane medico di(ed, tradotto da) un solo io-narrante per cinque, ambientati nella campagna nord-orientale della. Tra l inesperienza del protagonista e la mancanza di strumentazioni e medicine cui deve far fronte, il regala al momenti di vera comicità. Oggi alle 18.30 ne parliamo con e con il gruppo di alla di!.

    #179, @zambi89, 2018.05.10, ♥ 52

  • buon! Ce la faranno Ján, Peter e Gabriel a sfidarsi nella gara di nuoto Scopritelo in, lo trovate anche da a! Peter, ungherese, Ján, ceco, e Gabriel, ebreo, sono tre giovani amici, ognuno irrimediabilmente innamorato della slovacca Mária: è il 1938 e poiché Levice, piccola città della Slovacchia al confine con l Ungheria, è tra le poche a vantare una piscina, i tre amici decidono che si contenderanno il diritto di corteggiarla con una memorabile gara di nuoto, il primo settembre. Nelle loro vite irrompe però la Storia, non calcolata, improvvisa e violenta, a impedire anno dopo anno lo svolgersi della competizione, che da allora diventerà il centro gravitazionale delle loro vite, seppur decentrato, rincorso, quasi irraggiungibile: i tre amici e Mária si aggrappano alla loro amicizia e al loro amore come unico collante delle loro identità disperse. In questo romanzo, uno dei più importanti nella letteratura slovacca contemporanea, la Storia sconvolge gli ordini preesistenti e ostacola i legami, obbligando i protagonisti a combattere le potenti e irrazionali forze disgregatrici del Novecento, e della vita stessa.

    #180, @safaraeditore, 2018.09.01, ♥ 52

  • Era lì già da un po di tempo, un malessere mattutino fatto di stanchezza, malinconia e senso di non appartenenza. E si portava dietro amorfi struggimenti, informi desideri, brevi barlumi immaginari di altre vite che avrebbe potuto vivere, tutte cose che mese dopo mese erano confluite in una lancinante nostalgia.

    #181, @rinaanastasio, 2018.06.19, ♥ 52

  • Foto inviatami da uno dei miei lettori più appassionati, il Dottore. Grazie di Cuore Amico Mio!

    #182, @tommasocesareadiletta, 2018.06.19, ♥ 51

  • Non me ne vogliano le altre mie lettrici, ma lei è stata la mia prima tra tutte: ha letto Il Redento da prima della sua pubblicazione. Grazie Infinite di esistere Amore Mio.pelosi.16 e per tutto ciò che fai per me!

    #183, @tommasocesareadiletta, 2018.06.21, ♥ 50

  • Buona lettura ragazzi

    #184, @michelecoppini_official, 2018.06.24, ♥ 48

  • Nuovi ordini in consegna. Da domani potrai trovare da in Via Barbaroux 44, la lampada senza fili PurO.

    #185, @balon_lamps, 2018.05.25, ♥ 48

  • Passa il giorno, passa la notte. Chissà cosa accadrà TINA E PINA

    #186, @il_trenino_racconta, 2018.06.21, ♥ 48

  • Costruiamo muri coi libri.( disegni del sabato mattina)

    #187, @andreamanganaro_cantautore, 2018.06.09, ♥ 48

  • Quando Alan Moore incontra Lovecraft il risultato è sempre un opera meravigliosa. In questo volume oltre ad Alan Moore sono presenti anche altri autori e questo rende il volume ancora più interessante. Un pezzo che non può assolutamente mancare nella libreria degli amanti del genere! Editore Panini Comics

    #188, @fabio_bella_autore, 2018.07.24, ♥ 48

  • () È lunedì! Inizia la settimana e tutte le speranze sono riposte in quel caffè in più. Ma bando alle ciance! Ieri abbiamo apparecchiato e servito un bel primo piatto al profumo di libreria indipendente. Siamo a, su.dellamarcopolo e continuiamo il nostro racconto, come promesso. Non solo la rappresenta per la città lagunare una miniera d oro per l editoria indipendente, ma è letteralmente la prima libreria ad approdare, il 28 novembre 2017, all isola della! In foto un assaggio dello spazio creativo che, esattamente sulla scia della sede madre, viene pensato non solo per comprare libri, ma anche per partecipare a incontri Letterari, meeting esclusivi con gli autori, laboratori, o anche semplicemente per ascoltare buona musica, parola di libraio! E ora non vi resta che attendere il dessert, DOMANI, con il nostro ultimo post su.dellamarcopolo

    #189, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.07.03, ♥ 47

  • Un tempo sognavo, e per me il mondo del sogno era più reale dell esistenza che gli stupidi chiamano realtà, e più prezioso della mia stessa vita. HOWARD PHILLIPS LOVECRAFT(20 agosto 1890- 15 marzo 1937)

    #190, @lapennanelcassetto, 2018.08.20, ♥ 47

  • Salve quest oggi voglio portarvi anche la risposta a un BookTag in cui sono stata taggata da.in.love.with.books che ringrazio di cuore e come sempre mi scuso perché ci ho messo davvero tanto per rispondere. Il tag si chiama Saga preferita: Shadowhunters ed Harry Potter Citazione preferita: C è ne sono davvero tantissime però cito: Non lasciare che gli altri decidano chi sei. Decidilo da sola tratta ovviamente da Shadowhunters. È anche la stessa che ho scritta sulla parete accanto al mio letto, è un pò il mio mantra. Personaggio femminile preferito: Cristina, Izzy, Hermione e Liliah Libro più brutto che hai letto: Assolutamente Un giorno in più di Fabio Volo, non l ho neanche concluso. Libro che ti descrive: Sarò ripetitiva ma Shadowhunters, perché è il libro in cui mi rispecchio, sia per quanto riguarda i personaggi mi sento parte di loro e li considero miei amici e le località in cui si svolgono i fatti. E per tante altre ragioni Libro che consiglieresti: Un infinità Libro che ti ha fatto crescere: In modo particolare Harry Potter. Libro che ti ha fatto ridere: Al momento non mi viene in mente nessun titolo in particolare. quali sarebbero state le vostre risposte Taggp in foto, anche se non so chi ha già partecipato meno al tag, in quel caso mi scuso in anticipo

    #191, @the_kingdom_of_books_, 2018.09.05, ♥ 46

  • Guarda la foto, chiudi gli occhi e immagina il profumo. Look the picture, close your eyes and imagine the perfume.

    #192, @robertobagnato83, 2018.08.20, ♥ 46

  • Ho provato a non entrare in libreria per non comprare più libri. Se non ha funzionato è colpa dell internet.

    #193, @valentina__dieni, 2018.06.11, ♥ 45

  • .molifra() Sono pochi i libri che sanno ferire come una confessione! In perfetto bilico tra romanzo e reportage, Nona Fernández dischiude la soglia della propria dimensione oscura: siamo pronti a varcarla insieme a lei, condotti dalla sua affabulante narrazione( La dimensione oscura, Gran Via edizioni, traduzione di Carlo Alberto Montalto, pp. 215, euro 16)

    #194, @granvia_edizioni, 2018.06.30, ♥ 45

  • Quando un artista incontra virtualmente un altro artista. Una raccolta di fumetti brevi, dove Dino Battaglia dà il meglio di sé e dove le atmosfere sono quelle a lui più congeniali: l orrore indefinito, l angoscia, l animo umano. II volume contiene: Omaggio a Lovecraft, La malizia del Diavolo, Totentanz, Il Golem, Lo Patto, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde. Edizione NPE Assolutamente da non perdere!

    #195, @fabio_bella_autore, 2018.07.10, ♥ 45

  • Domenica, rovistando nella mia libreria. Un altro tipo di viaggio

    #196, @lettrice_seriale, 2018.01.14, ♥ 43

  • () LONTANO DA PARENTI.AMICI. INSOMMA DA TUTTI. Pagina dopo pagina si va sempre più lontano!

    #197, @libriovunqueblog, 2018.07.01, ♥ 42

  • Tra una settimana esatta è la sua festa: te lo ricordavi Se vieni da noi a farle il regalo, noi ne facciamo uno a te. Prendendole 25 euro di libri, c è la della Libreria Volante in regalo!

    #198, @lahasini, 2018.05.06, ♥ 41

  • () Ma buona domenica, amici di! Oggi il menu è molto ricco e la prima portata prevede una scorpacciata di libri particolari, in una cornice molto bella, scelti per voi dai bravissimi di Venezia! Venezia, sì. Ma come! A Venezia non c erano solo i gondolieri, i piccioni in Piazza San Marco, il conto al ristorante troppo caro, e le strade piene di turisti! NO! C è il megagalattico microcosmo della in questione, con le loro.dellamarcopolo! Ma andiamo al sodo: stiamo parlando di una realtà indipendente con due sedi, una in Campo Santa Margherita, l altra, nuova di zecca, alla Giudecca. Ne volete sapere di più Non vi resta che seguire il prossimo appuntamento sulla DOMANI, stesso posto, stessa ora!I

    #199, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.07.01, ♥ 41

  • Pubblico sempre troppe poche foto di libri sul mio profilo e troppe invece di cibo. Ma i libri sono anche nutrimento per l anima. Sono da sempre una grande lettrice: ogni tanto ho i momenti del blocco del lettore, se così lo possiamo chiamare, ma poi riprendo con il mio binge reading. Mi piace girare per le librerie, annusare l odore della carta, toccare con le dita il profilo dei tomi nella mia libreria, e soprattutto mi piace il rumore che fa la matita quando sottolineo delle parole. Sì, leggo sempre con una matita in mano. Con l avvento degli ebook ho cominciato anche ad apprezzare la praticità del Kindle, il prezzo più basso degli ebook e il navigare tra le pagine web alla ricerca di titoli interessanti. Vorrei oggi sostituire alla parola scrivi di questa poesia di Fortini la parola leggi Scrivi mi dico, odia chi con dolcezza guida al niente gli uomini e le donne che con te si accompagnano e credono di non sapere. Fra quelli dei nemici scrivi anche il tuo nome. Il temporale è sparito con enfasi. La natura per imitare battaglie è troppo debole. La poesia non muta nulla. Nulla è sicuro, ma scrivi Franco Fortini

    #200, @le_citazioni_della_fe, 2018.06.07, ♥ 41

  • Il fondo della bottiglia, di Georges Simenon. Bello ma particolare. Ho letto quasi tutto Simenon e questo non è uno dei suoi migliori libri, a mio parere. Fate vobis.

    #201, @antonio_lezzi_, 2018.08.05, ♥ 41

  • Consigli per gli acquisti! Il primo volume della trilogia Millennium di Stieg Larsson in versione fumetto. Un vero e proprio viaggio alla scoperta delle perversioni più abiette dell animo umano. Imperdibile!

    #202, @fabio_bella_autore, 2018.07.15, ♥ 41

  • Scorcini belli milanesi. Ormai vi ho riempiti di foto della mia vacanzina a Milano, ma per vostra gioia le foto sono finite! Vi lascio con questi piccoli scatti di posticini che mi hanno particolarmente colpita.

    #203, @zecca_gram, 2018.08.09, ♥ 41

  • Erik Kriek, uno dei più grandi maestri del fumetto olandese disegna Lovecraft, trasformando in immagini cinque dei suoi più importanti racconti. Il fumettista olandese restituisce perfettamente le visioni dello scrittore americano e si impone come maestro della narrazione di genere. Eris edizioni.

    #204, @fabio_bella_autore, 2018.07.24, ♥ 40

  • La libreria era il mondo chiuso in uno specchio; di uno specchio aveva la profondità infinita, la varietà, L imprevedibilità- Jean-Paul Sartre. Per costruire questa mia libreria ci sono voluti 22 anni fatti di regali, di visite a bancarelle, di ancora 10 minuti, di viaggi in giro per l Europa, di scelte. Creare una libreria significa scoprire se stessi.

    #205, @acrossnowhere, 2018.03.31, ♥ 39

  • Utopia pratica

    #206, @_lvcretia_, 2018.05.20, ♥ 39

  • Uguaglianza, fratellanza e INDIPENDENZA! Capito.

    #207, @giadafloris7, 2018.07.04, ♥ 39

  • L amore come anelito assoluto dell esistenza, gli autoinganni della passione, i tormenti dell amicizia tradita, la natura che amplifica la voce delle emozioni. Con questi temi, con la potenza monumentale di questo piccolo libro, Goethe intraprese la conquista dell anima dei suoi contemporanei, creando un modello di vita, oltre che letterario, che non avrebbe più smesso di parlare ai lettori di tutti i tempi.

    #208, @antonio_lezzi_, 2018.08.04, ♥ 39

  • Questa è la panchina. Sono in sommossa perché reclamano uno spazio da titolare.

    #209, @antonio_lezzi_, 2018.08.09, ♥ 37

  • Sellerio e Carofiglio non mi deludono mai

    #210, @antonio_lezzi_, 2018.08.08, ♥ 37

  • Quanti di voi sono già alla ricerca di una dove comprare il nuovissimo di Elizabeth Jane Howard È uscito da poche ore

    #211, @viveretralerighe, 2018.09.06, ♥ 37

  • Piccola spesa ad intuito. Il grande Gatsby, la vita perfetta, mia suocera beve. Diversi tra loro, ma sicuramente gradevoli in questi giorni di calura. In lettura il Grande Gatsby.

    #212, @antonio_lezzi_, 2018.08.05, ♥ 36

  • Direttamente dal mio blog http:/www.danielacarelli-books.it I LIBRI CONSIGLIATI. Per la RUBRICA PRIMA CHE SCRITTRICE, LETTRICE. IL MARE INTORNO ALL ISOLA di Michele Fierro(Edizioni Convalle) Ah la Grecia! Le sue isole alcune così minuscole da potere essere percorse a piedi in lungo e in largo in una manciata di minuti. Come Koufounissia, un luogo felice, un luogo dell anima, un luogo in cui la vita ha conservato la bellezza dell essenzialità, delle cose semplici e tuttavia preziose. Eppure anche il paradiso può celare tormenti interiori. O li può sanare. Anche il paradiso può essere minacciato da affaristi senza scrupoli. Può essere scosso da circostanze misteriose che gettano ombre cupe sulle esistenze di chi lo abita. Lo sanno bene Kostas che serba un dolore antico e il suo amico Nicholas che ama rifugiarsi nei libri per non pensare. E Grigoria che subisce in silenzio; e Veronika che sparirà misteriosamente. Che ne sarà di loro E di quel mare che circonda l isola E di quell angolo di quiete che pare destinato a perdere la pace, forse per sempre Per scoprirlo non vi resta che leggere quest opera prima di Michele Fierro, in cui ogni personaggio, come nella vita, è duplice: vittima e carnefice, yin e yang, luce e ombra. Aprite gli ombrelloni e buona lettura!

    #213, @carelli_pics, 2018.07.11, ♥ 36

  • Direttamente dal mio blog http:/www.danielacarelli-books.it I LIBRI CONSIGLIATI. Per la RUBRICA PRIMA CHE SCRITTRICE, LETTRICE. IL PUNTO DI SVISTA di Dario Lessa() Il successo ha un prezzo alto, molto alto. Questa è l amara scoperta di Riccardo Montana, il simpatico e scanzonato scrittore dal passato difficile, inaspettatamente catapultato agli onori  e agli oneri di una gloria che, alla stregua di un acrobata, si troverà a dover gestire. Ed eccolo fare la gincana complice un Negroni a colazione e l amore di sua moglie Luna tra le menzogne rifilate all insistente editore in perenne attesa di un nuovo best seller, gli impegni, le interviste e un film da girare, tratto dal suo libro. Ma la fama ha un lato oscuro popolato da invidiosi, detrattori, troll, stalker e, nel caso del nostro(s)fortunato scrittore, killer! Riuscirà il nostro Riccardo a individuare chi si nasconde dietro le reiterate minacce di morte Per scoprirlo non vi resta che leggere il romanzo di Dario Lessa, che sa affascinare il lettore utilizzando le parole come il più abile dei giocolieri, facendolo divertire e riflettere, grazie a una storia che coniuga la leggerezza delle bollicine di champagne all introspettiva malinconia di una notte di luna piena. Questa e altre recensioni nella sezione LIBRI CONSIGLIATI su: http:/www.danielacarelli-books.it

    #214, @carelli_pics, 2018.09.04, ♥ 35

  • Ieri Matteo Raimondi() ci ha dato l opportunità di conoscere, qui a, il suo romanzo d esordio ed. Mondadori. Per me è stato un momento ricco di ed anche estremamente. È stato un onore condividere con lui la presentazione di questa storia meravigliosa, ricca di odio, amore, paura, eccitazione, orrore, amicizia, passione e tanta, tanta speranza. Un viaggio che inizia risalendo una dolce collina, ma che alla fine ti coinvolge in una caduta precipitosa, nel vuoto, senza paracadute(cit). Ci sono ancora copie acquistabili presso la storica libreria Colacchi() che ci ha ospitati. Un Grazie alla lettura che unisce ciò che immancabilmente sembra dividersi: l uomo e se stesso. Perché siamo tutti esseri umani, siamo tutti cercatori, tutti abbiamo bisogno di qualcosa di più. Ed alcune risposte io in questo libro le ho trovate.

    #215, @loisina, 2018.05.17, ♥ 35

  • Alla corte di Sua Falbità.

    #216, @xarideo, 2016.09.30, ♥ 34

  • Domani sarò con Stefano Piedimonte alla Verso; parleremo di Stoner, dalle 19. Come potete mancare

    #217, @fernandocoratelli, 2018.01.29, ♥ 34

  • Un testimonial di eccezione. spero che non la prenda a male se sa che non vi piace il mio romanzo di esordio. La trama de Il Redento:- Angelo è un ragazzo speciale, dotato di grandi capacità intellettive e conoscitive. Come tutti gli adolescenti è in continua ricerca di se stesso ma ha la sfortuna di diventare il bersaglio di alcuni bulli del suo paese, Faro, una piccola cittadina del Sud Italia. Lo spirito di rivalsa e la conoscenza di Carmen, una bellissima ragazza, sua coetanea, lo condurranno a vivere un esperienza terrificante all interno di una setta satanica, i Figli della Bestia. Allo stesso tempo una serie di omicidi sconvolgerà la cittadina e il commissario Ionico, aiutato da don Gabriele Polvere, riuscirà a scoprire chi veramente si cela dietro questa spirale di violenza. Il Redento è un fantasmagorico thriller demoniaco in cui il Bene e il Male combattono battaglie insospettabili per la salvezza o per la dannazione eterna degli uomini. Nessuno escluso.

    #218, @tommasocesareadiletta, 2018.06.15, ♥ 34

  • Ray Bradbury. Fahrenheit 451(1953). Colloquio tra Montag e Faber. ASCOLTATEMI! Faber chiuse la Bibbia. Bene, ora, se volete dirmi il motivo della vostra visita Nessuno più ascolta. Io non posso parlare alle pareti, perché sono le pareti che urlano verso di me. Non posso parlare con mia moglie, perché sta sentendo quello che dicono le pareti. Io semplicemente ho bisogno di qualcuno che stia a sentire quello che ho da dire. E forse, se mi si desse agio di parlare un po, potrei anche dire qualcosa di sensato. Ecco perché vorrei che voi m insegnaste a capire quello che leggo.

    #219, @mauriziopiotti, 2018.09.06, ♥ 34

  • In effetti è un problema che affligge molte persona ma arrivare addirittura a scrivere un libro forse è un po eccessivo.

    #220, @robertobagnato83, 2018.08.21, ♥ 34

  • La valle più bella del mondo Ernest Hemingway

    #221, @beastpietro, 2018.06.02, ♥ 33

  • TUTTI IN LIBRERIA! Finalmente possiamo leggerti!

    #222, @loisina, 2018.04.17, ♥ 33

  • Buon weekend di letture e relax. Immergetevi nei libri per fuggire dal caos della vita e sarete sempre in un viaggio bellissimo. www.leggoconte.com.

    #223, @robertobagnato83, 2018.08.25, ♥ 33

  • In promozione! per chi ancora non lo avesse comprato. Basta un 33 minuti https:/www.amazon.it/dp/8867703102/ref=cm sw r cp api oFQHAbMR42XJD

    #224, @33_minuti_il_libro, 2018.02.16, ♥ 32

  • Direttamente dal mio blog http:/www.danielacarelli-books.it I LIBRI CONSIGLIATI. Per la RUBRICA PRIMA CHE SCRITTRICE, LETTRICE. IL TRIBUNALE DELLE ANIME di Donato Carrisi() Il cadavere si sveglia.
L unica cosa che rammenta è il suo nome: Marcus. Ma un nome non basta quando si è persa memoria di un intera vita. E quel vuoto brucia, come la pelle della cicatrice sulla tempia che vorrebbe raccontargli il dolore del momento in cui tutto si è fermato. Marcus è un prete, così gli ha spiegato Clemente, ma non un prete qualunque. Marcus è stato addestrato per riconoscere il Male e dargli la caccia. Come il Cacciatore che da anni insegue il suo serial killer per il mondo. Un serial killer dalle caratteristiche straordinarie. E poi c è Sandra che lavora nella scientifica. Sandra che vive l angoscia di una perdita prematura: la morte del suo giovane marito che ha troppi lati oscuri, troppi dettagli che non tornano. E lei con i dettagli ci lavora. Sono il suo pane quotidiano. E infine Lara: la studentessa rapita durante il sonno nella sua casa romana che non presenta alcun segno di scasso. Scomparsa. Letteralmente. Cari amici lettori, se amate i thriller preparatevi a una serie di colpi di scena in cui il Male muta e si trasforma, assumendo volti inaspettati. E attenti perché potreste scoprire che il Male somiglia proprio a voi! Questa e altre recensioni nella sezione LIBRI CONSIGLIATI su: http:/www.danielacarelli-books.it/

    #225, @carelli_pics, 2018.07.04, ♥ 32

  • Torni a lavoro e la tua memoria è già piena! Senza deskplanner farei la fine del pesce rosso

    #226, @robertobagnato83, 2018.09.05, ♥ 32

  • La trama de Il Redento:- Angelo è un ragazzo speciale, dotato di grandi capacità intellettive e conoscitive. Come tutti gli adolescenti è in continua ricerca di se stesso ma ha la sfortuna di diventare il bersaglio di alcuni bulli del suo paese, Faro, una piccola cittadina del Sud Italia. Lo spirito di rivalsa e la conoscenza di Carmen, una bellissima ragazza, sua coetanea, lo condurranno a vivere un esperienza terrificante all interno di una setta satanica, i Figli della Bestia. Allo stesso tempo una serie di omicidi sconvolgerà la cittadina e il commissario Ionico, aiutato da don Gabriele Polvere, riuscirà a scoprire chi veramente si cela dietro questa spirale di violenza. Il Redento è un fantasmagorico thriller demoniaco in cui il Bene e il Male combattono battaglie insospettabili per la salvezza o per la dannazione eterna degli uomini. Nessuno escluso.

    #227, @tommasocesareadiletta, 2018.07.02, ♥ 31

  • Dario Lessa, Loredana Limone e io saremo a Monza, alla splendida manifestazione de LE VIE DELLE ARTI VI ASPETTIAMO! www.mosaiconapoletano.it

    #228, @carelli_pics, 2018.07.10, ♥ 29

  • La nave dello sviluppo ha fatto naufragio e mentre- come sul Titanic- l orchestra continua a suonare, sembra proprio che una possibilità di salvezza venga da quanti, persa ogni speranza di tornare a bordo, fanno di necessità virtù, piuttosto che dagli altri, per niente disposti a interrompere le danze.

    #229, @antonio_lezzi_, 2018.08.07, ♥ 27

  • Consigli per gli acquisti! Tratto dal romanzo fantastico di Jules Verne, il primo al mondo ad aver scritto fantascienza, uno straordinario viaggio a fumetti nelle profondità del mondo. Verne è stato indiscutibilmente un visionario ed un preveggente incredibile, ha previsto con un secolo di anticipo molte delle più moderne scoperte scientifiche, dai sottomarini ai missili, dallo sbarco sulla Luna all eplorazione degli oceani, dalle videoconferenze a centinaia di altre invenzioni. Bellissime le illustrazioni di questo volume. Editore NPE.

    #230, @fabio_bella_autore, 2018.07.15, ♥ 27

  • A sangue freddo Resoconto giornalistico e racconto si fondono in un meccanismo narrativo perfetto.

    #231, @isibeg, 2018.08.19, ♥ 26

  • Formula della mia felicità: un sì, un no, una linea retta, una meta. roken

    #232, @antonio_lezzi_, 2018.08.06, ♥ 25

  • Mesi lontana da casa e loro a tenermi compagnia.

    #233, @_chip77_, 2018.06.26, ♥ 24

  • foto con un produttore di un buonissimo aceto balsamico, domenica in centro a Modena per il primo trofeo aceto balsamico tradizionale di Modena DOP. il quale gli è piaciuta la mia storia. grazie per la bellissima foto.

    #234, @mp3_sulleruotemelarido, 2018.06.22, ♥ 21

  • Ecco un piccolo acquisto di ieri!.come facevo a lasciare questo meraviglioso little travel notebook!.e quel meraviglioso minicuoricino!.devo ammettere ho un debole per quaderni e penne,in ogni posto che vado una libreria mi attende!.

    #235, @dinamicamentemamma, 2018.07.01, ♥ 20

  • () Alzi la mano chi ha spazio per il! Noi di siamo golosi quindi più cucchiaini per tuttu! Come vi avevamo promesso eccoci con l ultimo appuntamento su.dellamarcopolo! Quelle che vedete in foto sono le della, coloratissime e con un preciso slogan sopra: Don t look for Love, look for Books!. Ma una libraia ci ha confidato che in fondo Amore è Libri sono la stessa cosa. Entrambi sono! Cosa dire di più! Non vi resta che consultare tutte le pagine della, segnarvi l indirizzo delle due sedi e riempire una o più tote bag di libri! Per quanto ci riguarda, noi ci riaggiorniamo domani, con altre novità.

    #236, @lepancherosse.dellamarcopolo, 2018.07.03, ♥ 19

  • Sfogliando un libro per bambini.che forse dovrebbero leggere anche i grandi! amicoritrovatogenova ignoranza

    #237, @lagiovi.io, 2018.06.26, ♥ 19

  • Scrivere è uno dei modi più belli di passare la notte se lo si completa con un paio di bicchieri.

    #238, @antonio_lezzi_, 2018.08.09, ♥ 17

  • Quegli adorabili momenti in cui puoi scegliere libri gratis in libreria, con i punti del Libraccio dell anno scorso. Prima o poi mi passerà il blocco del lettore e loro saranno lì ad aspettarmi, confido(insieme agli altri 7/8 milioni in coda).

    #239, @la_ali_fiore, 2018.02.11, ♥ 16

  • Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso. Daniel Pennac()

    #240, @libracciomilano_arconati, 2018.06.28, ♥ 14

  • Un libro perché 11 maggio 2018

    #241, @ste.fanya, 2018.05.12, ♥ 13

  • Alcuni bellissimi titoli della mia libreria virtuale in costante aggiornamento

    #242, @daniela_perelli_, 2018.09.05, ♥ 4

  • Inaugura stasera Inari, la prima libreria tutta giapponese a Torino! E per me è un grandissimo piacere essere qui.store

    #243, @acupofb, 2017.12.15, ♥

  • Libreria Acqua Alta

    #244, @t_ffins, 2016.12.29, ♥

Il numero di post con hashtag su Instagram

Hashtag Il numero di post su Instagram
libreria 313775
libreriamo 5938
libreriaindipendente 4859
libreriamarcopolo 3879
librerialello 3875
libreriasconencanto 3874
libreriaperbambini 3143
libreriainfantil 2731
libreriaelateneo 2338
libreriaubik 1376
libreriaacquaaltavenezia 1158
libreriauniversitaria 1058
libreriaateneo 945
libreriaberisio 689
libreriafeltrinelli 569
libreriavicolostretto 428
libreriaharrypotter 421
libreriamodusvivendi 418
libreriaindependiente 328
libreriaelprincipiodelplacer 250
libreriacoop 220
libreriamontessoriana 209
librerialastoria 193
libreriaconencanto 182
libreriadelconvegnocremona 172
libreriaroma 170
librerialaterza 159
libreriaarcadia 146
libreriacentofiori 141
libreriatrame 113
libreriadelmare 111
libreriaromantica 100
libreriaberkana 85
libreriastraffi 60
libreriabilly 58
libreriacolonnese 40
libreriamontessori 32
libreriapreferita 30
Libreriavirtuale 29
libreriaeli 26
libreriacolacchi 26
libreriaflorida 24
libreriamiranda 23
libreriapuntaallaluna 23
librerians 16
libreriarisvolti 16
libreriamasone 13
libreriainterno95 11
libreriacluf 10
libreriadifamiglia 10
libreriabasile 6
libreriadeglionesti 6
libreriatrameviagoito3bologna 3
libreriacapurro 2
Libreriacaru 2
libreriapenelope 1
libreriadiunanutrizionista 1
libreriamondadori_Poggibonsi 1
librerialgtbi 1
libreriaacquaalta
librerias
libreriabartleby
libreriagiapponese
libreriapiccolomini
libreriasdeviejo
libreriadesnivel
librerialultimaspiaggia
libreriapynchon

Scoprite anche i popolari hashtag per parole